Premio Innovazione: anche il Presidente Napolitano apprezza il cloud

pittogramma Zerouno

Premio Innovazione: anche il Presidente Napolitano apprezza il cloud

22 Ago 2011

di Nicoletta Boldrini

Il Premio Nazionale per l’Innovazione ("Premio dei Premi") è un’iniziativa del Governo italiano che ha previsto la Giornata Nazionale dell’Innovazione ed è istituito su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, presso la Fondazione Nazionale per l’Innovazione Tecnologica Cotec.
“L’obiettivo del Premio è valorizzare e sostenere le migliori capacità innovative e creative di aziende, università, amministrazioni pubbliche, enti o singoli ideatori, anche al fine di favorire la crescita della cultura dell’innovazione nel Paese”, si legge nella presentazione del Premio.
E quest’anno, a dare fede agli obiettivi del Premio, sono state premiate 38 esperienze d’innovazione vincitrici delle competizioni a carattere nazionale organizzate nei settori dell’industria, del design, dell’università e ricerca pubblica, della pubblica amministrazione e dei servizi: in diverse di tali esperienze il cloud computing è stato un driver importante se non addirittura fondamentale. Infatti molti dei soggetti premiati si sono avvalsi di servizi IaaS e SaaS per lo sviluppo e la gestione dei loro progetti.
A consegnare i premi, il Presidente Giorgio Napolitano che invita le aziende italiane a continuare sulla strada dell’innovazione per riportare il nostro Paese tra le Nazioni da sempre riconosciute per la loro creatività ed eccellenza.

Nicoletta Boldrini

giornalista

Segue da molti anni le novità e gli impatti dell'Information Technology e, più recentemente, delle tecnologie esponenziali sulle aziende e sul loro modo di "fare business", nonché sulle persone e la società. Il suo motto: sempre in marcia a caccia di innovazione #Hunting4Innovation

Argomenti trattati

Approfondimenti

P
Pubblica Amministrazione
Premio Innovazione: anche il Presidente Napolitano apprezza il cloud

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2