Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Océ: essere green per sé e per i propri utenti

pittogramma Zerouno

Océ: essere green per sé e per i propri utenti

20 Giu 2011

di Giampiero Carli Ballola

Tra i maggiori vendor di sistemi e soluzioni per la stampa e la gestione dei documenti, Océ è una società particolarmente impegnata in programmi di sviluppo sostenibile e di salvaguardia dell’ambiente. Un impegno che si esplica su due fronti: sviluppare soluzioni in grado di far risparmiare energia e materiali ai propri utenti ed essere essa stessa una realtà per quanto possibile ‘green’. Sul primo fronte ha realizzato, con la nuova ColorWave 600, la stampante a colori di grande formato più ‘verde’ sul mercato, con un punteggio di 98 su 100 attribuitole dall’Associazione Internazionale delle Industrie di de-inking (Ingede). La carta degli stampati prodotti da questa macchina (concepita in alternativa ai sistemi offset per poster e materiali a colori in basse tirature) si può infatti riciclare perfettamente eliminandone gli inchiostri con un minimo dispendio di energia. Quanto al fronte interno, Océ ha attuato una serie d’iniziative che hanno portato nel 2010 alla riduzione dell’8,3% delle emissioni di Co2 rispetto all’anno precedente. Tra queste, citiamo: l’ottimizzazione dei sistemi di condizionamento nel data center Océ Printing Systems, l’uso di lampade a basso consumo energetico nella divisione Océ Display Graphics (con un risparmio di energia del 40%), l’abbreviazione di cicli di riscaldamento e raffreddamento degli impianti in Océ UK e una campagna di rinnovo delle flotte aziendali e di economia dei consumi dei veicoli esistenti che ha portato a ridurre le emissioni di Co2 del 6% in Europa e del 10% in Italia.

Giampiero Carli Ballola
Giornalista

Giampiero Carli-Ballola, nato nel 1942 e giornalista specialista in tecnologia, collabora con ZeroUno dal 1988. Segue i processi di digitalizzazione del business con particolare attenzione ai data center e alle architetture infrastrutturali, alle applicazioni big data e analitiche, alle soluzioni per l’automazione delle industrie e ai sistemi di sicurezza.

Articolo 1 di 5