Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Hp, un nuovo portfolio di soluzioni per il settore sanitario

pittogramma Zerouno

Hp, un nuovo portfolio di soluzioni per il settore sanitario

02 Mar 2011

di ZeroUno

Hp ha annunciato un nuovo portfolio di soluzioni disegnate per garantire flessibilità ed efficienza alle organizzazioni sanitarie. Le nuove soluzioni Hp Digital Health permettono alle organizzazioni di accelerare il cambiamento e l’innovazione e di ottenere un’avanzata efficenza operativa.

L’Hp Digital Health solution portfolio include:
HP Digital Hospital 2.0: indirizza la punto di vista tecnologico le principali criticità degli ambienti ospedalieri. L’utilizzo di un’archiettura convergente consente di implementare un ambiente ambiente altamente integrato, pervasivo e in real-time.
– Hp Health Solution Center, situato a Plano, in Texas: questa nuova installazione permette ad Hp e ai suoi clienti e partner di collaborare in un ambiente tecnologico. Il centro fornisce competenze e valutazioni critiche per l’avanzamento nello sviluppo di uno standard aperto e di alto livello di soluzioni e tecnologie nell’ambito healthcare.
– Hp V-Health (Virtual Health Management): questo nuovo set di soluzioni si focalizza sulla mobilità e l’ambiente domestico, fornendo strumenti che consentono alle organizzazioni sanitarie di monitorare e seguire i pazienti dovunque sia necessario. Questo consente il coordinamento tra tutti gli elementi dell’ecosistema sanitario, compresi ospedali, cliniche ambulatoriali, centri di riabilitazione e strutture infantili.

In un mondo in connettività costante, l’Istant-On Enterprise include tecnologie relative a tutto ciò che serve ai clienti, dipendenti, partner e cittadini, con disponibilità immediata.
L’Hp Digital Health solution portfolio fornisce una vision chiara e blueprint di come le organizzazioni possono aumentare l’efficenza operativa, la velocità di innovazione, minimizzare i rischi e migliorare la qualità delle cure.

ZeroUno

Articolo 1 di 5