Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Energie rinnovabili: 10 milioni di euro dal Ministero dell’Ambiente

pittogramma Zerouno

Energie rinnovabili: 10 milioni di euro dal Ministero dell’Ambiente

02 Feb 2009

di Stefania Chines

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 299 del 23 dicembre 2008 è stato pubblicato un bando del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per il finanziamento di progetti di ricerca finalizzati a interventi di efficienza energetica e all’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile in aree urbane per il quale sono stati stanziati 10.000.000 di euro.
Il Bando riguarda progetti di studio e di ricerca relativi alle seguenti tipologie di interventi: incremento dell’efficienza energetica negli usi finali e utilizzo delle fonti di energia rinnovabile, con particolare riguardo agli interventi mirati alla riduzione delle emissioni inquinanti in aree urbane; produzione, stoccaggio e distribuzione di idrogeno da fonti di energia rinnovabili; interventi sui sistemi di locomozione e infrastrutture dedicate, per il miglioramento della qualità ambientale in aree urbane.
Possono presentare la domanda le imprese associate anche in forma temporanea; tale associazione deve prevedere la presenza anche di un ente pubblico di ricerca la cui quota di partecipazione non sia superiore al 50%. Sono incluse anche le associazioni di categoria, le agenzie energetiche nazionali, le Esco (Energy Service Company) e quelle società che operano ristrutturazioni finalizzate ad accrescere l’efficienza energetica, cioè a ridurre il consumo di energia primaria a parità di servizi finali. Con i risparmi economici ottenuti si ammortizzano così i costi iniziali d’investimento. E ancora, le agenzie, gli enti o gli istituti preposti alla comunicazione, informazione e formazione in materia ambientale, gli enti pubblici, purché tali soggetti non effettuino spese ammissibili superiori al 15% del costo complessivo ammissibile, che deve essere compreso tra 300.000 euro e 3.000.000 di euro.
La percentuale massima di contributo è pari al 50% delle spese ammesse.
Il Bando contiene le modalità e i relativi termini per la presentazione delle istanze (compresa la tempistica), i criteri per la selezione dei progetti ammissibili al finanziamento, i limiti di cofinanziamento, la documentazione da produrre, le indicazioni utili per la concessione dei contributi, nonché le risorse disponibili.

Scarica il Bando per il finanziamento di progetti di ricerca finalizzati ad interventi di efficienza energetica e all’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile in aree urbane

Stefania Chines

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
Efficienza
E
Energia
F
Formazione

Articolo 1 di 5