Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Manhattan Associates, le aziende della moda aumentano il loro business con la multicanalità

pittogramma Zerouno

News

Manhattan Associates, le aziende della moda aumentano il loro business con la multicanalità

04 Mag 2018

di Redazione

Due marchi mondiali dell’industria della moda hanno scelto la piattaforma Manhattan Omni-Channel per accrescere la propria redditività aumentando le vendite, da un lato, e rendere più confortevole l’esperienza di acquisto dei loro clienti, dall’altro

Rispondere alle aspettative di un commercio sempre più omnicanale, ottimizzare la logistica, l’evasione degli ordini e la gestione del magazzino e offrire una più fluida customer experience: erano gli obiettivi che hanno portato due aziende dell’industria della moda del calibro di Kurt Geiger e s.Oliver a scegliere la piattaforma Manhattan Associates Omni-Channel, con le soluzioni Enterprise Order Management e Warehouse Management.

In particolare, tale piattaforma fornirà a Kurt Geiger potenti funzionalità di orchestrazione ed esecuzione degli ordini e offrirà ai clienti la possibilità di decidere quando, dove e come ricevere le merci. Grazie a queste soluzioni all’avanguardia, per Kurt Geiger sarà possibile accelerare il flusso delle merci riducendo i tempi di consegna per i clienti, e al contempo evadere gli ordini per bilanciare gli obiettivi di servizio e di redditività, offrendo un’eccezionale esperienza cliente.

s.Oliver Group ha deciso di implementare le soluzioni Distributed Order Management e Store Fulfilment di Manhattan, per migliorare la gestione degli ordini e offrire ai clienti maggiore affidabilità e convenienza in termini di modalità di consegna delle merci. s.Oliver Group ha adottato il software di Manhattan con lo scopo di poter raggruppare e controllare la disponibilità della merce attraverso i suoi canali di e-commerce e di distribuzione del negozio. Il nuovo approccio omnicanale migliorerà l’intera supply chain, garantendo la visibilità della merce disponibile e offrendo un’esperienza cliente più soddisfacente. La capacità di accelerare i flussi di merci migliorerà inoltre anche la gestione delle scorte, riducendo i costi legati allo stock in eccesso.

Giuseppe Guillot, Logistics & Systems Infrastructure Director di Kurt Geiger ha dichiarato: “La visione di Manhattan rispetto al futuro del commercio omnicanale e la sua esperienza nel fashion retail hanno reso facile per noi la decisione di affidarci alle sue soluzioni. Man mano che miglioreremo sul versante omnicanale, lo staff dei nostri negozi e gli agenti del call center acquisiranno l’importante capacità di visualizzare e assistere gli ordini dei clienti su tutti i canali di vendita. Saranno in grado di cercare rapidamente un ordine utilizzando ogni tipo di informazione o qualsiasi interazione del cliente, fornire assistenza ai consumatori ed evadere gli ordini con un inventario unico, offrendo un’esperienza cliente eccezionale che permetterà di aumentare il tasso di fidelizzazione al marchio. Le soluzioni di Manhattan diventeranno la forza trainante della nostra operazione omni-channel poiché indispensabili per promuovere le conversioni da un canale di vendita all’altro, migliorando il valore del customer journey”.

Ansgar Weber, Digital Operations & IT Director di s.Oliver Group, ha commentato: “È impossibile gestire servizi omnicanale complessi come ship-from-store senza un’infrastruttura IT dinamica e affidabile su tutti i canali. Un Order Management System basato su una logica di percorso ottimizzata, in grado di evadere gli ordini utilizzando l’inventario della rete, è fondamentale per il successo. Le soluzioni Manhattan forniranno ai nostri collaboratori in negozio una visione consolidata dell’inventario e degli ordini e, con le nuove opzioni di acquisto click-and-collect e ship-from-store, sarà possibile integrare anche i punti vendita nel processo di vendita online, migliorando la velocità di evasione e consegna delle merci nelle mani dei clienti, soprattutto in periodi di picchi di vendita online, come per esempio il Black Friday”.

Henri Seroux, Senior Vice President, EMEA presso Manhattan Associates, ha affermato: “Le aspettative dei clienti relative a un’evasione degli ordini attuabile ovunque e in qualsiasi momento, stanno aumentando drasticamente. Retailer lungimiranti come Kurt Geiger e s.Oliver si affidano a Manhattan, perché la nostra è un’azienda che continua ad investire nell’innovazione, offrendo ai nostri clienti un importante vantaggio rispetto alla concorrenza, aspetto fondamentale in questo mercato in rapida evoluzione”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4