Google Cloud Pro, al via la seconda edizione

pittogramma Zerouno

Sponsored Story

Google Cloud Pro, al via la seconda edizione

Torna per il secondo anno il percorso di formazione senza costi che Google Cloud e TIM indirizzano ai developer italiani al fine di fornire le competenze per il superamento dell’esame di certificazione Google Cloud

28 Mar 2022

di Redazione

Forti del successo conseguito nella prima edizione, Google Cloud e TIM annunciano la nuova edizione del programma “Google Cloud Pro – Preparati alla certificazione con Google Cloud & TIM”. Si tratta di un programma di training, gratuito e della durata di quattro mesi, indirizzato alla community dei developer italiani, che ha l’obiettivo di sviluppare le competenze dei partecipanti preparandoli al superamento di un esame di certificazione Google Cloud. L’anno scorso i developer registrati sono stati più di 5000.

Perché Google Cloud Pro?

Complessivamente, il mercato cloud in Italia ha raggiunto il valore di 3,84 miliardi di euro nel 2021. Considerando una crescita del 16% rispetto al 2020, quando era cresciuto del 21% rispetto al 2019, in pratica, siamo passati da un trend a una importante realtà di mercato. Le imprese non stanno più facendo solo progetti pilota, ma hanno avviato veri percorsi di trasformazione digitale. Le aziende di tutte le dimensioni, dalle large company alle PMI, stanno cercando delle figure competenti in questo ambito, sia tra le risorse interne che tra quelle esterne. Google Cloud e TIM hanno deciso di puntare su Google Cloud Pro proprio per permettere alla community di developer italiani di sviluppare queste competenze e diventare protagonisti all’interno delle aziende di cui fanno parte, avvantaggiando anche la propria crescita professionale.

Le certificazioni e il programma di formazione

Fra le varie certificazioni Google Cloud, quelle che il programma Google Cloud Pro prende in considerazione per la preparazione sono tre:

  • Associated Cloud Engineering
  • Professional Cloud Architect
  • Professional Data Engineering

Google Cloud Pro prevede una combinazione di servizi di formazione studiata per aiutare i partecipanti, sostenerli al meglio e massimizzare le probabilità di successo. Tali servizi prevedono:

  • l’accesso a contenuti e-learning in modalità self paced
  • il conseguimento di skill badge, delle certificazioni ottenute attraverso il completamento di sessioni di laboratorio che rappresentano situazioni reali (nel 2021 ne sono stati ottenuti oltre 2000)
  • la partecipazione a eventi live, webinar pianificati in momenti intermedi del percorso
  • la disponibilità di un tutor per fornire supporto in caso di necessità
  • l’accesso a documentazione ufficiale Google Cloud per la preparazione dell’esame di certificazione.

Da sottolineare che gli skill badge non sono soltanto strumenti didattici, ma rappresentano anche un traguardo intermedio da raggiungere durante il percorso di formazione. Infatti, per rimanere nel programma sarà obbligatorio conseguire alcuni specifici skill badge entro scadenze prefissate.

Al termine del percorso di formazione, i partecipanti potranno scegliere se sostenere la certificazione Google Cloud relativa al proprio ambito. L’esame non è compreso nel corso ed è a discrezione e a carico dello studente.

Tre percorsi formativi

I percorsi formativi previsti dal programma sono:

  • Associated Cloud Engineering – Pensato e consigliato per coloro che hanno meno di sei mesi di esperienza Google Cloud
  • Professional Cloud Architect, per coloro che hanno un’esperienza con Google Cloud superiore a 12 mesi
  • Professional Data Engineering, per coloro che hanno un’esperienza con Google Cloud superiore a 12 mesi

La partecipazione dei candidati a uno dei tre percorsi informativi previsti dal programma avviene sulla base delle preferenze personali e di un test di valutazione iniziale obbligatorio. Tale test non ha un limite di tempo per il completamento, ma può essere eseguito una sola volta.

Iscrizioni al via oggi

La seconda edizione del programma Google Cloud Pro parte oggi 28 marzo. Gli iscritti a “Google Cloud Pro” avranno accesso a un ciclo formativo di quattro mesi, senza costi, e potranno partecipare a sessioni di formazione live da remoto con i trainer di Fast Lane, uno dei partner tecnici dell’iniziativa. Il programma sarà strutturato in cicli: ogni tre mesi un nuovo gruppo di sviluppatori potrà accedere al programma e ai relativi contenuti. Le iscrizioni al prossimo ciclo di studio, in partenza a luglio, sono aperte. Il partner tecnico dell’iniziativa è Codemotion, si possono trovare ulteriori dettagli e il form di iscrizione.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Google Cloud Pro, al via la seconda edizione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3