Percorsi di cyber security awareness e corsi certificati: perché la formazione è una scelta sempre più strategica | ZeroUno

Percorsi di cyber security awareness e corsi certificati: perché la formazione è una scelta sempre più strategica

pittogramma Zerouno

NovaNext Point Of View

Percorsi di cyber security awareness e corsi certificati: perché la formazione è una scelta sempre più strategica

La nuova attenzione ai temi della cyber security e della data protection, con la necessità di gestire con sempre maggiore efficienza le complessità del cloud e dello smart working, porta le aziende ad avere una maggiore consapevolezza del valore delle competenze interne. La formazione diventa una leva strategica. Parla Fabio Aquilano, Key Account Manager di NovaNext Training

07 Set 2020

di Redazione

Oggi più che mai i percorsi formativi di cyber security awareness e i corsi di formazioni certificati dai più importanti Vendor ICT e dai più prestigiosi enti accademico-scientifici ricoprono un ruolo strategico per le aziende. In un contesto in cui i processi sono sempre più gestiti attraverso piattaforme digitali e cloud, l’adozione delle migliori tecnologie non è più sufficiente. Ciò che fa la differenza, sul piano dei risultati, è il modo in cui si gestiscono le informazioni e, soprattutto, il modo in cui si proteggono i dati. Complice anche l’introduzione delle regole dettate dal GDPR (General Data Protection Regulation) e la conseguente attenzione a processi, soluzioni e condotte da cui dipende la tutela dei dati, le imprese stanno maturando sempre di più l’esigenza di sviluppare un approccio sistematico a un tema che – per sua stessa natura e sulla spinta della diffusione del cloud e dello smart working– è in costante evoluzione.

La cyber security: così cambia l’evoluzione delle competenze

“In questi mesi la domanda di percorsi formativi sulla sicurezza dei dati e sulla cyber security awareness è letteralmente esplosa. Sono temi rispetto ai quali credo di non ricordare, in tanti anni di attività, una soglia di attenzione così elevata. Ormai la cyber security non ha più semplicemente a che fare con la mitigazione dei rischi operativi o con la sicurezza perimetrale. Queste ultime continuano certamente ad avere un ruolo importante, ma rappresentano un capitolo a sé, che attiene squisitamente all’area tecnica. Mentre nelle aziende crescono sempre di più sia l’esigenza di ottenere certificazioni e competenze aggiornate su nuove tecnologie e metodologie (non solo in termini di gestione dei processi IT, ma anche di project management) sia il bisogno di formare tutti i dipendenti alla cyber security awareness. Infatti solo con una popolazione aziendale preparata, le aziende possono affrontare adeguatamente le sfide che pone oggi la sicurezza. Consapevoli della trasformazione in atto, NovaNext offre un programma di formazione dedicato, Cyber Security Awareness, che è diventato in breve tempo uno dei nostri best seller.”

foto Fabio Aquilano, Key Account Manager di NovaNext Training
Fabio Aquilano, Key Account Manager di NovaNext Training

A parlare è Fabio Aquilano, Key Account Manager di NovaNext Training, la divisione di NovaNext dedicata alla formazione dei professionisti dell’ICT. NovaNext è un punto di riferimento in Italia negli ambiti della system integration, dei managed services e della formazione. Fondata nel 1988 con il nome di PRES, nel 2018 è diventata NovaNext, in seguito ad un forte ampliamento dell’organizzazione e dell’offerta. L’azienda conta oggi tre sedi – a Torino, Milano e Roma – con aule formazione dotate delle più avanzate tecnologie. NovaNext è centro ufficiale di formazione Cisco, Oracle, Microsoft, IBM e di molti altri Vendor. Il catalogo formativo NovaNext Training conta oltre 1.000 corsi, perfettamente fruibili anche in modalità remota: in live virtual classroom, attraverso learning subscription o in modalità e-learning.

“Il programma formativo Cyber Security Awareness integra assessment, moduli di formazione interattivi in modalità e-learning e campagne di attacchi simulati di phishing. Include inoltre report completi e analisi dei dati, con tassi di successo, di reattività e molte altre metriche chiave” spiega Aquilano. “Attraverso tecniche di addestramento progressivo, aiutiamo le aziende a migliorare efficacemente la risposta umana contro gli attacchi informatici.”

Formazione Networking: sviluppo e programmazione

Stiamo assistendo negli ultimi anni ad una vera e propria rivoluzione nell’ambito delle reti. Questo radicale cambio di paradigma riguarda il ruolo del software. “Pensiamo ad esempio alle tecnologie delle reti Software Defined (SD-WAN), che prevedono la centralizzazione dell’intelligenza della rete nella componente software” aggiunge Aquilano. “Questa innovazione necessita di competenze legate alla programmazione e allo sviluppo software, che diventano fondamentali laddove prima era preponderante il peso delle competenze legate alla configurazione, installazione e manutenzione di rete. Cresce così in modo esponenziale la domanda di competenze in ambito di sviluppo e programmazione.”

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4