Donne e intelligenza artificiale, i 40 profili professionali premiati da IBM | ZeroUno

Donne e intelligenza artificiale, i 40 profili professionali premiati da IBM

pittogramma Zerouno

News

Donne e intelligenza artificiale, i 40 profili professionali premiati da IBM

Le 40 leader 2021 sono state selezionate in base alle modalità con cui stanno utilizzando l’AI come agente di trasformazione e aiutando a guidare i risultati nelle loro organizzazioni, per i clienti e i cittadini che servono

29 Mar 2021

di Redazione

IBM, all’interno del suo programma annuale Women Leaders in AI ha individuato 40 profili femminili d’eccellenza che stanno utilizzando IBM Watson per aiutare la trasformazione, la crescita e l’innovazione in aziende di diversi settori in 18 Paesi. Quest’anno le premiate includono le esperte di CheBanca!, del Politecnico di Milano, di EY, Ford Motor Company solo per citarne alcune.

Per cosa viene utilizzata l’intelligenza artificiale, qualche esempio

Le 40 leader 2021 sono state selezionate in base alle modalità con cui stanno utilizzando l’intelligenza artificiale come agente di trasformazione e aiutando a guidare i risultati nelle loro organizzazioni, per i clienti e i cittadini che servono. Qui di seguito qualche esempio.

WHITEPAPER
Cloud Contact Center: scopri come scegliere i giusti KPI e migliorare le performance degli operatori
Big Data
Cloud

The Ad Council collabora con i migliori inserzionisti e retailer per migliorare l’efficacia della pubblicità con l’AI e, in pratica, creare campagne che aiutino ad affrontare questioni sociali rilevanti. Il presidente e CEO Lisa Sherman ha usato IBM Watson Advertising Accelerator per contribuire a migliorare l’efficacia dell’iniziativa Love Has No Labels “Fight for Freedom”, che promuove la diversità e l’inclusione, e attualmente sta sfruttando la tecnologia per un’iniziativa di sensibilizzazione al vaccino Covid-19 “It’s Up To You”.

Gli agricoltori nei paesi in via di sviluppo spesso non hanno gli strumenti e i mezzi per le risorse critiche che li aiuterebbero a predisporre e coltivare i loro raccolti in modo efficiente. Manoela Morais, Chimka Munkhbayar e Helen Tsai hanno creato una soluzione chiamata Agrolly, come parte della Call for Code nel 2020, che utilizza IBM Watson per aiutare gli agricoltori a pianificare la produzione e minimizzare i rischi causati da condizioni meteorologiche estreme.

La Depository Trust and Clearing Corporation (DTCC) fornisce l’infrastruttura post-trade per i mercati finanziari globali, standardizzando e semplificando l’amministrazione delle transazioni di titoli critici. Poonam Verma, che supervisiona la funzione di servizi critici di cybersecurity di DTCC, ha implementato i servizi IBM per aiutare a far avanzare ulteriormente le capacità dell’organizzazione nel rilevare le minacce alla sicurezza informatica nei mercati.

Quando i volumi di conversazione sono aumentati a causa dell’incertezza causata dal Covid-19, Ekaterina Ostankova e il suo team team di Lloyds Banking Group hanno contribuito a progettare e definire una soluzione utilizzando IBM Watson Assistant che consente ai clienti di ottenere supporto rapidamente. Ostankova guida l’adozione dell’AI conversazionale per sbloccare nuove opportunità per la banca e cerca di sostenere i clienti risolvendo query sempre più complesse attraverso la messaggistica e i canali web.

Un altro uso è stato quello finalizzato ad aiutare i giovani a trovare il loro primo lavoro grazie ad un avatar. Cercare il primo lavoro può intimidire, così la banca australiana Westpac ha creato “Wendy”, un digital coach, che risponde alle domande scritte e parlate sulla propria preparazione al mondo del lavoro. Annie Shu, manager di strategia e innovazione, sta utilizzando le capacità di elaborazione del linguaggio naturale di IBM Watson per rendere Wendy coinvolgente e facilmente utilizzabile. Ha proposto Wendy ai dirigenti della banca e ha guidato il design del servizio e i team di sviluppo.

Per quanto riguarda l’Italia, Donatella Sciuto del Politecnico di Milano ha guidato il progetto “Concierge” per aiutare 45.000 studenti a navigare attraverso la grande quantità di informazioni disponibili e ad avere un’esperienza migliore nel campus. “Concierge” fornisce agli studenti risposte a domande formulate in linguaggio naturale e al momento ha risposto a più di 300.000 richieste.

Elisabetta Burei ha guidato l’implementazione dell’assistente virtuale “Edo” per automatizzare i servizi al cliente, ottimizzando l’uso del suo personale: CheBanca! ha potuto risolvere il 60% delle richieste dei clienti senza intervento umano, riducendo le interazioni del servizio clienti attraverso un operatore di oltre il 30%.

“Mentre l’adozione dell’AI continua ad accelerare, crediamo che siano necessari team eterogenei per costruire e implementare un’AI affidabile che possa aiutare a mitigare i pregiudizi e fornire risultati spiegabili. Oggi, condividiamo le storie di 40 donne, apripista nel campo dell’AI per il business, che stanno creando un impatto su come le persone lavorano e vivono. In quest’epoca di cambiamento relativo a molte figure professionali, vediamo la necessità di team inclusivi che lavorino in prima linea nell’ambito dell’AI” ha dichiarato Ritika Gunnar, Vice Presidente, Expert Labs, IBM Cloud and Cognitive Software.

Le 2021 IBM Women Leaders in AI honorees

1. Joan Francy, CEO, Admed Inc (USA)

2. Chimka Munkhbayar, Co-founder, Agrolly (Mongolia)

3. Manoela Morais, CEO and Co-founder, Agrolly (Brasile)

4. Helen Tsai, Web Developer Lead and Co-founder, Agrolly (Mongolia)

5. Airei Soh, Marketing Strategy System & Solution Planning, All Nippon Airways (Giappone)

6. Leah Karlin, Director of Machine Learning and Data Engineering, At Point of Care (USA)

7. Fella Benaziza, UX Designer Consultant, Capgemini France (Francia)

8. Elisabetta Burei, Senior Manager Demand&Project, CheBanca! (Italia)

9. Divya Rathanlal, Emerging Technology Program Manager, City of Austin Texas (USA)

10. Regina Olivares, Principal Management Analyst, Clark County (USA)

11. Siew Choo Soh, Managing Director, DBS (Singapore)

12. Sandra Corkern, Associate Director, Real Estate Technology and Innovation, EY (Ernst & Young LLP) (USA)

13. Jennifer Turner, Senior Director, Digital Innovation, Strategy and Transactions, EY-Parthenon (USA)

14. Sabita Sharma, AVP, Automation and Innovation, Everest Re Group (USA)

15. Tracey Hawes, General Manager, Marketing and Trading, Fine Wine Delivery (Nuova Zelanda)

16. Julie Losee, Manager, Equipment Lease Accounting, Ford Motor Company (USA)

17. Denise Stokowski, Group VP, Platform Products, Gainsight (USA)

18. Hagit Tzafrir, VP Healthcare Division, Harel insurance LTD (Israele)

19. Annapurna Vishwanathan, Formerly Head of Digital, HCCB (Hindustan Coca-Cola Beverages Pvt. Ltd.) (India)

20. Curren Katz, Director of Data Science R&D, Highmark Health (USA)

21. Satoko Maeda, Assistant Manager, Hiroshima Prefecture (Giappone)

22. Mari Sasaki, Section Chief, Kakuichi (Giappone)

23. Annette Böhm, General Manager Corporate HR, KBC Group NB, (Belgio)

24. Ekaterina Ostankova, Product Manager – Virtual Assistant Lab, Lloyds Banking Group (Regno Unito)

25. Kaori Matsue, Manager, RC and Quality Assurance Division, Mitsui Chemical Group (Giappone)

26. Alu Rodríguez, SVP Business Transformation, NH Hotel Group (Spagna)

27. Jeanette Fürst, Director of Sales, OpenAdvice IT Services (Germania)

28. Donatella Sciuto, Professor of Computer Engineering and Executive Vice Rector, Politecnico di Milano (Italia)

29. Bharathi Ramadass, IT Product Manager, ServiceNow (USA)

30. Gema Pérez Ramón, Director, Taxation Office, Tax Administration Agency, Madrid Municipality (Spagna)

31. Melissa Dorey, Digital Experience Principal, Telstra (Australia)

32. Lisa Sherman, President and CEO, The Ad Council (USA)

33. Pam Griffin, Associate Director, Cleaning Division, The Clorox Company (USA)

34. Poonam Verma, Managing Director, Head of Security Engineering and Operations, The Depository Trust and Clearing Corporation (DTCC) (USA)

35. Supaluck Umpujh, Chairman, The Mall Group (Tailandia)

36. Manami Endo, IT Planning Section, Information System Department, TRUSCO Nakayama Corporation (Giappone)

37. Mio Sugihara, Assistant Manager, System Management Section, TRUSCO Nakayama Corporation (Giappone)

38. Catharine Fennell, CEO, videoBIO (Canada)

39. Amy Oding, Operational Support and Automation Manager, Vodafone (Nuova Zelanda)

40. Annie Shu, Manager of Strategy and Innovation, Westpac (Australia)

E-Guide
Fashion e luxury retail: nuove strategie grazie ad AI e customer experience
Fashion
Intelligenza Artificiale
R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4