Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

ZeroUno Webcast – La nuova It governance: allineare It e budget alle esigenze di business

pittogramma Zerouno

ZeroUno Webcast – La nuova It governance: allineare It e budget alle esigenze di business

18 Giu 2014

di Redazione

In uno scenario economico complesso, caratterizzato da globalizzazione e crisi perdurante, le aziende sono costrette a misurarsi con le richieste di velocità e time to market della domanda. Le infrastrutture It, che abilitano il business, devono reggere la variabilità continua del mercato, mentre ai Sistemi Informativi è richiesta la capacità di saper interpretare e anticipare le esigenze aziendali, evolvendo dal ruolo prettamente tecnico ad abilitatore di competitività.

Come ricordano in apertura del Webcast Stefano Uberti Foppa, direttore di ZeroUno, e Vittorio Arighi, Practice Leader di NetConsulting, le aziende oggi devono essere in grado di razionalizzare i costi, applicare strategie di internazionalizzazione, migliorare le relazioni con clienti e fornitori, acquisire rapidità decisionale ed esecutiva. Ma esiste ancora un gap importante che impedisce il corretto allineamento tra infrastrutture It e necessità aziendali dovuto a una molteplicità di fattori: dall’incapacità di fare evolvere i processi verso i nuovi paradigmi della Digital Enterprise alle architetture tecnologiche che non sono ancora così flessibili da garantire l’agilità del business.

Secondo Francesco Maselli e Dario Ambroggi, rispettivamente Direttore Tecnico e Business Architect di Software AG, una piattaforma integrata che unisce funzionalità di It portfolio management e business process analysis, all’interno di framework metodologici standard, ma flessibili e declinati secondo le peculiarità aziendali, contribuisce a indirizzare efficacemente il percorso di armonizzazione tra risorse informative e strategie aziendali, permettendo di individuare potenziali sacche di efficienza, ridefinire l’allocazione del budget It dinamicamente e sul lungo periodo, prioritizzare gli asset tecnologici e le aree di intervento, accelerare i processi decisionali.
Le numerose domande pervenute prima e durante il Webcast riportano la discussione sul piano pratico: come sviluppare in concreto la roadmap verso l’alignment attraverso l’utilizzo di strumenti software? Come calcolare e dimostrare i ritorni di soluzioni che permettono e correlano il ridisegno dei processi e la gestione dell’It? Come si sostanzia l’ottimizzazione della governance tecnologica attraverso una visione olistica su tecnologie e processi? Nella ridefinizione dell’enterprise architecture, è preferibile rimanere all’interno di metodologie standard come Itil e Togaf oppure tenere le best practice come linee guida di partenza verso percorsi personalizzati, declinati sulle peculiarità aziendali? Quale ruolo ha il vendor nel garantire la corrispondenza tra It e business in azienda?

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Business

Articolo 1 di 5