Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Trend Micro: i ricatti del cybercrime

pittogramma Zerouno

Trend Micro: i ricatti del cybercrime

25 Gen 2016

di Redazione

Aziende sempre più borderless sulla spinta soprattutto della mobility e un cybercrime che approfitta delle potenziali vulnerabilità che questa trasformazione genera: nella video intervista che ZeroUno ha realizzato con Gastone Nencini, Country Manager di Trend Micro Italia, si tratteggia uno scenario complesso da gestire, sia per le aziende sia per gli utenti. Gli attacchi saranno sempre più personalizzati e i dati sensibili verranno sfruttati per ideare veri e propri ricatti finalizzati all’estorsione di denaro. La consapevolezza di questi rischi cresce, seppure a velocità diverse tra grandi e piccole e medie imprese, ma c’è ancora molto da fare sul piano dell’educazione digitale degli utenti e rispetto all’impostazione di una strategia di sicurezza dato-centrica, basata su soluzioni multilayer, in grado non solo di fermare, ma di prevenire gli attacchi.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Personaggi

Gastone Nencini
Trend Micro: i ricatti del cybercrime

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 5