Deep Security per lo smart working: i dettagli del progetto Trend Micro

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2020

Deep Security per lo smart working: i dettagli del progetto Trend Micro

Trend Micro presenta Deep Security per garantire la continuità operativa, una piattaforma integrata e modulabile di nuova generazione per la protezione completa dei data center dinamici che comprendono server fisici, virtuali e in-the-cloud, nonché desktop virtuali. Il progetto è stato realizzato per un’importante azienda italiana che, a seguito dell’emergenza sanitaria, doveva garantire l’operatività completa dei propri dipendenti e collaboratori per un periodo che si preannuncia lungo

28 Set 2020

di Redazione

In seguito alle indicazioni delle istituzioni circa lo status e l’impatto dell’epidemia scoppiata all’improvviso a fine febbraio le aziende hanno dovuto fronteggiare il problema della continuità operativa, in particolare un’importante azienda italiana si è resa conto che per questioni di policy di privacy e salvaguardia dei dati i dipendenti non avrebbero potuto accedere alle informazioni aziendali direttamente da un pc privato o portatile in quanto i dati devono essere custoditi all’interno dei data center dell’azienda. E proprio dalla necessità di garantire la sicurezza dello smartworking di oltre 15.000 dipendenti e consulenti, nasce il progetto realizzato da Trend Micro Deep Security per garantire la continuità operativa, risultato finalista ai Digital360 Awards 2020 per la categoria Cybersecurity – Security.

Deep Security, tutte le caratteristiche del progetto

La soluzione Deep Security consiste in una piattaforma integrata e modulabile di nuova generazione per la protezione completa dei data center dinamici che comprendono server fisici, virtuali e in-the-cloud, nonché desktop virtuali.

Progettata per difendere il data center dalle violazioni dei dati e dalle interruzioni delle attività, Trend Micro Deep Security è una piattaforma di sicurezza disponibile anche in modalità agentless che aiuta a semplificare la gestione della sicurezza e accelerare il ritorno degli investimenti IT.

In particolare, in questo caso sono stati adottati i moduli antimalware e virtual patching.

L’implementazione del progetto ha visto il supporto di un partner e ha contemplato una prima fase di test e una seconda fase di esecuzione tecnologica e ha avuto la durata di meno di un mese.

L’implementazione, completamente automatizzata, è stata veloce e facile. Nello specifico, pur trovandosi a operare in un ambiente complesso a causa del numero di utenti e delle tecnologie che devono interagire tra loro, Deep Security si è inserita facilmente proprio perché soluzione nativa e pensata appositamente per gli ambienti VDI, capace di garantire il pieno supporto senza avere alcun impatto sulle prestazioni.

I vantaggi ottenuti con il progetto di Trend Micro Success Deep Security per garantire la continuità operativa

Tra i vantaggi offerti dalla soluzione di Trend Micro vi è una grande flessibilità, questo grazie all’automazione delle attività che riguardano la messa in sicurezza delle policy, per esempio, oppure alla possibilità di modifica delle impostazioni e altre attività, perché Deep Security è una soluzione di accesso sicuro ai dati e alle informazioni a rilascio automatizzato, facile quindi da gestire ed estremamente dinamica.

La business continuity è stata completamente garantita ed è aumentato il numero di minacce neutralizzate in un momento in cui i cyber criminali hanno cercato di colpire le aziende con nuove campagne malware o ransomware dedicate alla situazione sanitaria, che avevano l’obiettivo di catturare l’attenzione degli utenti.

Inoltre, l’azienda utente ha oggi una infrastruttura pronta per il futuro, pensando in particolare al fatto che la situazione di lavoro da remoto nella quale ci si trova oggi, potrebbe diventare la nuova normalità.

Digital360 Awards 2020 ecco gli sponsor

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
R
Ransomware

Articolo 1 di 5