Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Checkpoint Systems e Impinj collaborano per le applicazioni Rfid per il retail

pittogramma Zerouno

Checkpoint Systems e Impinj collaborano per le applicazioni Rfid per il retail

02 Mar 2017

di Redazione

Il fornitore di soluzione Rfid e di sorveglianza elettronica degli articoli esposti nel settore retail ha lanciato un’etichetta dotata del chip Monza R6-P di Impinj che offre funzionalità per la prevenzione delle perdite e per la protezione del brand

Wind è l’etichetta Rfid di Checkpoint Systems per il mondo retail. Il fornitore di soluzioni Rfid e di sorveglianza elettronica degli articoli nel settore retail ha pensato tale etichetta, in particolare, per le categorie di prodotti cosmetici e, in generale, per molte altre applicazioni di merchandise visibility.

La soluzione è caratterizzata dal chip Monza R6-P di Impinj dotato della tecnologia Rain Rfid e ottimizzato per la serializzazione di molti articoli, tra cui capi d’abbigliamento, prodotti elettronici, cosmetici, farmaci, gioielli e molto altro. I chip offrono ai Retailer e ai proprietari di marchio funzionalità a supporto della privacy, della prevenzione delle perdite e di protezione del brand. Monza R6-P vanta anche la migliore portata di lettura e velocità di codifica del settore, oltre alla straordinaria integrità dei dati.

L’etichetta è caratterizzata da un inlay di dimensioni 50mm x 30mm, è conforme alla normativa ISO18000-6C e può essere codificata e stampata per contenere i dati Epc in diversi formati, con la stampa dei codici a barre e del testo leggibile associato. Wind è, inoltre, pienamente compatibile con i più comuni sistemi di lettura, come i lettori portatili, ma anche quelli fissi come le antenne basate sulla tecnologia Wirama di Checkpoint (E10 2.0), i sensori montati al soffitto (OverHead 2) e i tunnel Rfid nei CeDi.

“Siamo estremamente contenti di notare che Checkpoint punti su soluzioni sempre attive per la gestione dell’inventario – ha detto Craig Cotton, VP marketing e gestione prodotti presso Impinj – utilizzando l’etichetta Wind dotata del nostro chip Monza R6-P con AutoTune.  La nostra partnership con Checkpoint, solida e continuativa, consente di creare soluzioni moderne e di etichettare nuove categorie di articoli. Il chip Monza R6-P è dotato della tecnologia Integra, che permette alle etichette Rain Rfid di garantire un’affidabilità e un’accuratezza dei dati elevate, essenziali per le implementazioni nel Retail.”

“Molti grandi Retailer – ha dichiarato Alberto Corradini, country manager di Checkpoint Systems Italia – hanno mostrato particolare interesse nell’ampliamento delle categorie Rain Rfid per includere prodotti di health & beauty. I nuovi tag Rfid Wind pensati per questi prodotti aiuteranno i Retailer a raggiungere gli obiettivi prefissati in termini di riassortimento automatico e gestione dell’inventario.”

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 3