Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

CA-IAM per architetture Soa e web service

pittogramma Zerouno

CA-IAM per architetture Soa e web service

06 Mar 2008

di Nicoletta Boldrini

Ca annuncia la nuova release della soluzione di Identity and Access Management che offre funzioni di lifecycle

La gestione delle identità e dei diritti d’accesso sta diventando oggi per le aziende più impegnativa che mai. Da una parte infatti devono fornire una gamma sempre più ampia di servizi It a un numero crescente di utenti e comunità di utenti, dall’altra aumentano le pressioni legislative legate ai controlli della sicurezza di identità e accessi. Ca annuncia la nuova release della soluzione Iam dotata di nuove funzionalità per consentire alle organizzazioni It di garantire con affidabilità e sicurezza i servizi cruciali per il business e assicurare migliori livelli di operatività agli utenti sia interni che esterni, indipendentemente dalla piattaforma informatica aziendale. “Ca Iam è la soluzione di punta dell’offerta Ca per il Security Management”, dice Elio Molteni (nella foto), Senior Technology Specialist di Ca, “oltre ad essere una componente essenziale per un approccio integrato alla gestione informatica”.
I principali vantaggi che la nuova release di Ca Iam promette di garantire sono: i controlli di sicurezza per le architetture Soa di ultima generazione e per le altre architetture applicative su piattaforme distribuite o su mainframe; la possibilità di estendere più facilmente i controlli Iam alle diverse attività di business aziendali, supportando le operazioni di security e governance basate su policy; la conformità alle normative e governance della struttura aziendale agevolata, grazie ai controlli automatizzati delle identità e degli accessi, nonché all’analisi delle policy di sicurezza con un reporting completo; la possibilità di sviluppare il proprio business collaborando con altre realtà aziendali, grazie ad una migliore federazione delle identità; il supporto del protocollo IPv6 e dei moduli FIPS PUB 140-2 per una maggiore sicurezza.
Le diverse soluzioni che compongono la nuova release di Ca Iam saranno introdotte sul mercato in più fasi. Inizialmente verranno rese disponibili le nuove versioni di Ca SiteMinder e Ca Directory, cinque soluzioni Ca per z/OS e Ca Soa Security Manager, prodotto sviluppato per la sicurezza dei Web Service basata sulla gestione delle identità (con funzionalità di autenticazione, autorizzazione, auditing e protezione dalle minacce XML riunite in un’unica soluzione integrata).
L’annuncio di Ca Iam r12 fa seguito al recente lancio di cinque nuove soluzioni Ca per Ibm z/OS che rafforzano e automatizzano la protezione delle risorse informative aziendali, contribuendo a garantirne la conformità legale e normativa. L’integrazione delle soluzioni Ca per la security su mainframe e ambienti distribuiti permette ai responsabili It di amministrare le identità, gestire gli accessi ed eseguire attività complete di auditing e reporting in tutti gli ambienti elaborativi dell’impresa.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5