Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Una WAN a prova di futuro, la vera sfida per le imprese italiane

pittogramma Zerouno

GTT Point of View

Una WAN a prova di futuro, la vera sfida per le imprese italiane

Un’indagine promossa da GTT Communications e condotta in Italia su 200 multinazionali mette in evidenza le sfide, le priorità e le aspettative nei confronti della tecnologia SD-WAN e dei servizi di gestione e sviluppo delle reti aziendali.

15 Lug 2019

di GTT

Con la trasformazione digitale oggi in atto le reti tradizionali stanno raggiungendo il loro limite: questa rivoluzione digitale è il fattore che guida la crescente dipendenza delle aziende dalla rete e accelera la richiesta di requisiti di rete sempre più performanti. I servizi di mobilità e cloud hanno trasformato il modo in cui le aziende di tutte le dimensioni operano e interagiscono con i propri clienti, cambiando il modo in cui le persone comunicano, apprendono e lavorano, aprendo così la strada a nuovi modelli di business. Diverse organizzazioni manifatturiere multinazionali italiane si sono rese conto che la modernizzazione della rete aziendale è il primo passo e insieme l’elemento chiave abilitante del loro percorso di trasformazione, essenziale per abbracciare l’innovazione e raggiungere i loro obiettivi di business più impegnativi. Molte imprese stanno pianificando di ampliare l’utilizzo di WAN internet-based, il numero di sedi con connessioni ibride e l’utilizzo di architetture SD-WAN.

SD-WAN è una risposta alla necessità di trasformare la WAN nell’era del cloud, dal momento che aiuta ad automatizzare e semplificare le operazioni WAN e a migliorarne la sicurezza, la gestione del traffico delle applicazioni e la capacità di rispondere ai requisiti dell’azienda iper-connessa.

Secondo una recente indagine condotta da IDC Italia su 200 grandi imprese e società multinazionali italiane, il 65% delle imprese italiane è convinta che i Communication Service Provider sono fornitori di servizi gestiti che hanno tutta l’esperienza per aiutarli a costruire una road map di rete aziendale a prova di futuro concentrandosi sui principali requisiti di trasformazione. Le imprese e le multinazionali italiane possono trarre vantaggio dalla cooperazione con i Communication Service Provider grazie alla connettività globale capace di trasportare il loro traffico tra qualsiasi destinazione Internet, alle migliori prestazioni di rete con priorità ad applicazioni mission-critical o particolarmente sensibili alla latenza, all’accesso sicuro alle applicazioni con la crittografia end-to-end e alla solida competenza dei servizi gestiti.

grafico che mostra Le maggiori sfide che le aziende dovranno affrontare nei prossimi due anni riguardo la loro rete
Le maggiori sfide che le aziende dovranno affrontare nei prossimi due anni riguardo la loro reteFonte: IDC Survey “SD-WAN and Network Life-Cycle Services in Italy, 2019”

Questa evoluzione mette sotto pressione il reparto IT che deve garantire maggiore sicurezza e agilità nel provisioning e nella gestione della WAN in vista del raggiungimento degli obiettivi fissati dall’azienda. Secondo l’indagine IDC, su 200 grandi imprese e società multinazionali italiane, le maggiori sfide che le aziende dovranno affrontare nei prossimi due anni riguardo la loro rete saranno i problemi di sicurezza (oltre il 60% degli intervistati), la richiesta di larghezza di banda (47% degli intervistati) e l’automazione gestionale (oltre il 30% degli intervistati).

Per affrontare con successo le imminenti sfide, la WAN deve essere reimmaginata e riprogettata per soddisfare i requisiti della trasformazione digitale e del cloud. Tradizionalmente la WAN e gli uffici periferici sono stati concepiti per soddisfare le esigenze delle applicazioni che risiedono esclusivamente dietro il firewall situato nel data center aziendale della sede principale. Queste reti non erano state progettate per supportare le applicazioni cloud e mancano dell’agilità e della flessibilità necessarie per supportare applicazioni e modelli operativi basati su cloud.

I Driver per l’adozione di Soluzioni e Servizi SD-WANFonte: IDC Survey “SD-WAN and Network Life-Cycle Services in Italy, 2019”

SD-WAN è una risposta alla necessità di trasformazione della WAN nell’era del cloud che permette di configurare in modo coerente filiali e siti remoti per connettere gli utenti alle applicazioni garantendo sicurezza, ottimizzazione delle prestazioni e riduzione della complessità e dei costi della WAN. SD-WAN aggiunge anche ulteriore valore grazie alla sua capacità di automatizzare e semplificare le operazioni WAN e migliorare la gestione del traffico delle applicazioni in uso. Le grandi imprese italiane, che operano in ambienti complessi con requisiti di efficienza stringenti, sono pienamente consapevoli del fatto che la soluzione SD-WAN dovrebbe rispondere a diverse esigenze aziendali inderogabili: l’utilizzo – o la sua pianificazione – di soluzioni SD-WAN come configurazione e gestione centralizzata, l’utilizzo attivo di soluzioni di connettività a banda larga economicamente convenienti, la selezione intelligente del percorso e un provisioning zero-touch sicuro.

Ma una soluzione SD-WAN ben progettata e completa è in grado non solo di fornire un miglioramento delle prestazioni e della disponibilità delle applicazioni, ma anche convenienti livelli di larghezza di banda, sicurezza, SLA delle applicazioni, caratteristiche essenziali per supportare le applicazioni da cui dipende l’attività dell’azienda.

Servizi e soluzioni GTT per una rete a prova di futuro

GTT possiede una rete IP Tier 1 sviluppata sulla una robusta rete backbone proprietaria in fibra, con una capacità globale che viene conteggiata in multipli di 100G, progettata per offrire una larghezza di banda ad alte prestazioni quando e dove serve, per trasportare più di 14Tbps in qualsiasi momento. GTT mantiene diverse rotte in fibra ridondanti e diversificate tra gli oltre 600 Punti di Presenza distribuiti in tutto il mondo, che garantiscono la consegna del traffico con la massima qualità anche nel caso in cui una qualsiasi delle rotte in fibra sia disturbata.

Il servizio SD-WAN di GTT è orientato a migliorare l’agilità, la flessibilità e la scalabilità necessarie per trasformare in opportunità le sfide che incidono sulla rete aziendale. Esso infatti sfrutta la copertura globale della rete, il che permette di offrire la più ampia varietà di opzioni di accesso con funzioni integrate di sicurezza di rete, incorporare nuovi nodi alla rete in modo semplice ed economico ed espandere la larghezza di banda della rete secondo necessità. I Servizi Gestiti GTT combinano conoscenza ed efficienza. L’offerta comprende servizi gestiti di rete che vanno dalla fornitura del dispositivo client (CPE) verso il monitoraggio preventivo del servizio e la gestione end-to-end, così come sicurezza multilivello, accesso gestito sicuro, e servizi di conformità normativa su misura.

A proposito di GTT:

GTT connette le persone all’interno delle organizzazioni, in tutto il mondo, e a qualunque applicazione presente nel cloud. I nostri clienti possono contare su una service experience ottimale, fondata sui nostri valori cardine di semplicità, velocità e agilità. GTT possiede e gestisce una rete internet globale Tier1, e fornisce un ventaglio completo di servizi di cloud networking. Per maggiori informazioni su GTT (NYSE: GTT), visitare www.gtt.net.

Argomenti trattati

Aziende

GTT

Approfondimenti

S
SD-WAN
Una WAN a prova di futuro, la vera sfida per le imprese italiane

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3