Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Retelit in Europa con il nuovo Pop di Francoforte

pittogramma Zerouno

Retelit in Europa con il nuovo Pop di Francoforte

23 Lug 2013

di Redazione

Il nuovo nodo, collegato su percorsi differenziati, permetterà di offrire i servizi tradizionali, Carrier Ethernet e Vpn Mpls anche a clienti esteri, garantendo destinazioni internazionali ai clienti italiani.

Come annunciato nel piano industriale recentemente varato, Retelit, tra i principali operatori italiani di servizi dati e infrastrutture per il mercato delle telecomunicazioni, espande i propri punti di presenza strategici aprendo un nuovo Pop internazionale a Francoforte che funzionerà da nuovo nodo di accesso per l'offerta di servizi trasmissivi tradizionali, di nuovi servizi Carrier Ethernet e Vpn Mpls (Multi Protocol Label Switching, tecnologia per reti Ip che permette di instradare flussi di traffico multiprotocollo tra nodo di origine e di destinazione tramite l'utilizzo di identificativi – i ‘label’ appunto – tra coppie di router adiacenti).

Enrico Mondo, Direttore Generale di Retelit

Il nuovo nodo è collegato da un anello della capacità di 10 Gbps su percorsi europei differenziati ed è situato presso il data center Equinix, a Francoforte. La presenza presso Equinix rende l’offerta di Retelit accessibile a tutti gli operatori presenti in quel data center, uno dei più importanti d’Europa.

“La costante richiesta di servizi ultra-broadband da parte dei nostri clienti italiani e internazionali ci ha portato a espandere la rete e aumentare i punti di accesso ai servizi più evoluti di Retelit – spiega Enrico Mondo, Direttore Generale del gruppo -. Attraverso il nuovo punto di presenza, inoltre, Retelit migliorerà ulteriormente la qualità del servizio Internet accedendo De-Cix, l’’Internet Exchange’ di Francoforte, scambiando traffico tramite ‘peering’ con i più importanti operatori internet e distributori di contenuti.”

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3