NetApp acquista Engenio da Lsi

pittogramma Zerouno

NetApp acquista Engenio da Lsi

18 Mar 2011

di

Di recente è stato dato l’annuncio dell’acquisto, da parte di NetApp, di Engenio, azienda operante nei sistemi di storage esterni. L’operazione, che avverrà cash, e non tramite scambi di quote azionarie ed assett, ha un valore complessivo di 480 milioni di dollari.
Nei due trend in rapida crescita nell’industria storage si situano virtualizzazione e applicazioni a banda larga ed alte performance. Engenio permetterà a NetApp di rafforzare la sua presenza in mercati emergenti come video (inclusi i video full-motion e le tecnologie di capture e di video sorveglianza), così come nelle applicazioni ad altissima specializzazioni, come il sequenziamento genomico e la ricerca scientifica in generale.
La penetrazione del canale e il rapporto diretto di NetApp in questi settori, dove vi è richiesta di banda ampia ed alte prestazioni, saranno favoriti dalle piattaforme storage di Engenio. Da questi segmenti ci si aspetta una crescita fino che potrà raggiungere i 5 miliardi di dollari entro il 2014.

Infine, l’acquisizione permette a NetApp di espandere il proprio mercato con un business OEM maturo che diversificherà ulteriormente il go-to-market, specialmente nei settori attualmente poco coperti come storage embedded e server-attached.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Banda Larga
S
Server
V
Virtualizzazione

Articolo 1 di 5