Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Roadmap integrata per data e application integration di Talend

pittogramma Zerouno

Roadmap integrata per data e application integration di Talend

21 Dic 2010

di ZeroUno

Talend ha svelato maggiori dettagli sulla propria roadmap di prodotto, che includerà le tecnologie ottenute a seguito dell’acquisizione di Sopera. La rapida integrazione delle soluzioni Talend con le piattaforme Soa e di application integration open source di Sopera aumentano considerevolmente il peso dell’azienda nel middleware open source.

L’esigenza di far convergere l’integrazione di dati e applicazioni è sempre più sentita, cosa che ha creato la spinta per l’acquisizione di Sopera. Man mano che le aziende diventano più articolate e le fonti di dati si moltiplicano, le organizzazioni It devono sfruttare in modo più efficace informazioni e risorse applicative. Utilizzate insieme, le tecnologie di data management e application integration rispondono a queste esigenze di business.
Grazie alla roadmap di Talend, le organizzazioni It possono avvalersi di una piattaforma middleware unificata molto più economica, ricca di funzionalità e facile da gestire rispetto ad ogni tecnologia proprietaria.
“La discipline che regolano l’integrazione di dati e applicazioni sono strettamente connesse tra loro, in quanto affrontano problematiche simili, pur con diverse modalità di interazione e offerta”, ha affermato Ted Friedman, vice president di Gartner. “Stiamo registrando sempre più frequentemente la tendenza all’integrazione di queste discipline. Le aziende con una visione più strategica e olistica delle proprie infrastrutture di informazioni e applicazioni – che implica entrambi i tipi di competenza – sapranno trarre considerevoli benefici di business”.

Roadmap 2011
Nella prima metà del 2011, Talend annuncerà la disponibilità di alcuni prodotti chiave. La prima categoria di prodotti riguarderà specificatamente funzionalità di gestione unificata dei dati e integrazione delle applicazioni, tra cui:
• Funzionalità di connessione e trasformazione dati, che consentono agli utenti di collegare facilmente dati provenienti da varie fonti quali service-oriented architecture (Soa) all’interno dei propri Enterprise Service Bus (Esb).
• Soluzioni avanzate di integrazione dati, che utilizzano una tecnologia Esb per creare servizi dati affidabili e sicuri per l’utilizzo in architetture Soa.
• Integrazione della soluzione Mdm open source di Talend con soluzioni di integrazione applicativa.

Talend ha anche annunciato che proseguirà nella commercializzazione di Advanced Service Factory (Asf) di Sopera, sotto lo stesso marchio, per continuare a rispondere alle esigenze Soa di aziende di grandi dimensioni. Sopera Asf è una suite Soa open source completa, basata su un set coerente di moduli di integrazione, progettata per l’abilitazione ai servizi, i processi di business e la messaggistica, oltre a trasformazione, monitoraggio e gestione dati. Talend manterrà gli impegni della roadmap di questa suite di prodotti, con l’obiettivo di offrire una più ampia disponibilità attraverso nuove piattaforme e maggiori funzionalità di monitoraggio e di gestione.
“Sopera Asf rappresenta la base della nostra attuale architettura service-oriented”, ha dichiarato Johannes Helbig, Cio di Deutsche Post. “Usiamo da molti anni con successo Sopera Asf, e abbiamo  ricoperto un ruolo importante nella strategia open source di Sopera, motivo per cui sono lieto che le risorse Talend si impegnino nella sua crescita ed evoluzione. Ciò contribuisce a darci la fiducia di poter continuare a soddisfare le crescenti esigenze del nostro business attraverso il riutilizzo e l’integrazione delle risorse di applicazioni e dati".

Infine, Talend sarà in grado di offrire nuovi prodotti basati su progetti di integrazione delle applicazioni, frutto dell’impegno e della collaborazione profusa presso la Apache Software Foundation, che consentirà agli sviluppatori di scaricare e implementare facilmente specifiche funzionalità di integrazione. Numerose risorse Talend sono infatti impegnate su svariati progetti Apache, che rappresentano la base dei prodotti seguenti, il cui rilascio è previsto nella prima metà del 2011:
Talend Service Factory Community Edition, basato su Apache Cxf – attualmente disponibile.
Talend Integration Factory Community Edition, basato su Apache Camel – sarà reso disponibile a febbraio 2011.
Talend Message Broker Community Edition, basato su Apache ActiveMq – sarà reso disponibile a maggio 2011.
Talend ESB Standard Edition – disponibile a marzo 2011. Un Esb completo, concesso su licenza Apache.
Talend Esb Enterprise Edition –  disponibile a giugno 2011. Offrirà ulteriori funzionalità enterprise quali governance e sicurezza, per implementazioni aziendali su larga scala.

“La rapida integrazione dei prodotti Talend e Sopera ci consentono di affrontare le necessità critiche da parte delle aziende, gestire al meglio le grandi quantità di dati e la complessità dei sistemi interoperabili, in un mondo di sistemi e applicazioni complesse, sempre più interconnesso” ha commentato Fabrice Bonan, co-fondatore e chief operating officer in Talend. “Il nostro obiettivo primario come azienda è quello di fornire soluzioni economicamente vantaggiose ed efficienti che mettano in primo piano le esigenze del cliente. Accelerare la convergenza tra data management e application integration equivale ad affrontare una delle principali sfide It di oggi: un pieno utilizzo dei dati aziendali, che vada ad alimentare applicazioni e processi critici”.

ZeroUno

Articolo 1 di 5