Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

I servizi di cloud storage in un sondaggio di CommVault

pittogramma Zerouno

I servizi di cloud storage in un sondaggio di CommVault

27 Gen 2010

di ZeroUno

Secondo un sondaggio condotto da CommVault, il 52% dei clienti sta considerando l’utilizzo di servizi di cloud storage oggi o in futuro. Per quanto riguarda le preoccupazioni legate al passaggio al modello cloud storage, al primo posto vi sono sicurezza e privacy con il 30% delle risposte. L’affidabilità è indicata come preoccupazione principale dal 20% degli intervistati, il costo è risultato solo il quarto timore con il 17% delle risposte.
Sempre secondo l’indagine promossa dalla società di information management, il 43% degli intervistati prevede di archiviare tra i 6 e i 75 TB di dati nel cloud. Il 60% dei partecipanti al survey gestisce attualmente in-house la stessa quantità di dati su storage primario.
Una volta che i dati sono nel cloud, il 24% degli intervistati pensa di conservarli per oltre 6 anni, mentre l’8% li terrà per oltre 10 anni. Per i clienti che pensano di avvalersi del cloud, il 31% prevede di dedicare tra 1,6 e 30 Mbps di banda esclusivamente all’accesso cloud storage, mentre il 15% ha in programma di destinare tra 31 e 130 Mbps.

ZeroUno

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
Information Management
P
Privacy

Articolo 1 di 5