Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Dematerializzazione del ciclo attivo e passivo, il ruolo della fattura elettronica

pittogramma Zerouno

Video

Dematerializzazione del ciclo attivo e passivo, il ruolo della fattura elettronica

28 Dic 2018

di Redazione

“Non è semplice rivedere una serie di processi tradizionalmente consolidati nelle aziende: è il caso dei processi amministrativi”, afferma Paolo Catti – Associate Partner di Partners4Innovation, la società di advisory e coaching del Gruppo Digital360. In questo video, si è però cercato di spiegare come un obbligo come quello della fatturazione elettronica B2B che entrerà in vigore dal gennaio 2019 può e deve diventare un elemento di competitività per le imprese. Come si vedrà, partendo proprio dalla digitalizzazione della fattura è possibile rivedere la gestione di tutti i documenti relativi al ciclo dell’ordine (da quelli di trasporto in poi). Il fine ultimo è intendere tale ciclo come un efficace flusso di scambio tra partner di business del medesimo ecosistema, potendo contare su linguaggi standardizzati.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Fatturazione Elettronica
Dematerializzazione del ciclo attivo e passivo, il ruolo della fattura elettronica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4