Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Emc: nuova piattaforma di analisi dei Big Data

pittogramma Zerouno

Emc: nuova piattaforma di analisi dei Big Data

21 Dic 2011

di Redazione

La nuova piattaforma Emc Greenplum Uap, pensata per supportare l’analisi dei Big Data, unisce tre prodotti in un’unica offerta

Emc ha presentato una piattaforma innovativa per supportare l’analisi dei Big Data, Emc Greenplum™ Unified Analytics Platform, che combina l’elaborazione di dati strutturati e non strutturati con un motore di produttività ed un social network, superando le attuali barriere e consentendo la collaborazione tra i team di data science.
La nuova piattaforma Emc Greenplum Uap unisce tre prodotti Greenplum in un’unica offerta:
Emc Greenplum, database per i dati strutturati
Emc Greenplum HD, offerta enterprise Hadoop per l’analisi e l’elaborazione dei dati non strutturati
Emc Greenplum Chorus™, che funge da motore di produttività e da social network per i team di data science.
Emc Greenplum Chorus, in particolare, offre ai team di data science un modo nuovo di collaborare su grandi mole di dati in maniera distribuita. Attraverso l’interfaccia gli utenti dispongono di strumenti di accesso, dati e risorse pronti all’uso che permettono di sfruttare al meglio i Big Data. Una collaborazione tra i team aiuta ad ottenere informazioni utili e puntuali per il business.
La piattaforma Greenplum Uap rappresenta la base della strategia di analisi dei dati di Emc, che consente alle aziende di interagire gli asset più importanti in maniera organizzata e proattiva. Aiuta supportando le organizzazioni nel raggiungere l’agilità operativa necessaria per competere in maniera efficiente nell’era dei Big Data.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 5