Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

La differenza tra blockchain pubbliche e private

pittogramma Zerouno

Video

La differenza tra blockchain pubbliche e private

08 Feb 2018

di Redazione

Pensando al concetto di blockchain facciamo principalmente riferimento a quello di blockchain pubbliche e non private. Ciò avviene perché Bitcoin, Ethereum eccetera (le più famose criptovalute che si sono diffuse grazie al fatto di poter utilizzare un data base distribuito, una sorta di registro delle transazioni, che permettesse processi di validazione decentralizzati, automatici e in quanto tali sicuri) hanno reso nota proprio questa tipologia di tecnologia della catena, che però non è l’unica. Questa la premessa da cui parte il video realizzato dal team di esperti di Blockchain WTF che si sono posti l’obiettivo di esplorare le differenza tra blockchain pubbliche e private illustrando vantaggi e criticità dell’uno e dell’altro approccio.
Questo è molto importante perché mentre le blockchain pubbliche hanno un ruolo particolarmente importante per la loro massima trasparenza, le blockchain private abilitano l’utilizzo della tecnologia della catena per processi di business.
Il meccanismo di validazione cui si è accennato più sopra ha infatti via via riscosso interesse da parte delle aziende private che vedono sempre più nella blockchain una sorta di “trust machine” in cui la crittografia permette di rimpiazzare l’intermediazione di una terza parte che si faccia garante della transazione stessa (basti pensare al ruolo delle banche in questo senso).
Le aziende hanno però bisogno di mantenere pieno controllo sui propri dati, per sfruttare dunque i benefici di questa tecnologia senza avere problemi, si è passati quindi dal concetto di blockchain pubbliche a quello di private, in cui le organizzazioni non si espongono al rischio di rendere pubblici i propri dati e sono, naturalmente, autonome nella loro gestione.
Nel video viene quindi spiegato nel dettaglio come funzionano queste reti, a quali esigenze possono rispondere e al valore che possono generare una volta introdotte nei processi di business, a partire per esempio da quello di supply chain.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Bitcoin
La differenza tra blockchain pubbliche e private

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4