Social Business in forte ascesa in Ibm: "Non è più solo collaborazione" | ZeroUno

Social Business in forte ascesa in Ibm: “Non è più solo collaborazione”

pittogramma Zerouno

Social Business in forte ascesa in Ibm: “Non è più solo collaborazione”

I principali annunci del Lotusphere-Connect 2012, in un ambito che ha giocato un ruolo importante nella crescita di oltre il 20% del software di Big Blue in Italia.

10 Mag 2012

di Daniele Lazzarin

Il Social Business, cioè l’uso di funzioni di comunicazione e collaborazione tipiche dei social network nell’attività delle aziende, sale sempre più nelle priorità di Ibm. Una prova di questo spostamento è l’affiancamento al classico appuntamento Lotusphere di gennaio del nuovo evento Connect: il primo rivolto più a tecnici e sviluppatori, il secondo incentrato sui casi cliente, e cioè sui benefici concreti delle soluzioni social business sui processi aziendali. Qui tra le varie Basf, Bayer, Panasonic e 3M, ha avuto grande evidenza anche il caso italiano di Electrolux che ha integrato soluzioni Ibm (Connections, Sametime, Notes) nella propria intranet, creando oltre 100 portali informativi e mille spazi di collaborazione con 8.500 membri, per accelerare l’accesso alle informazioni e la condivisione di idee, notizie e documenti.

“Nella crescita di oltre il 20% del software Ibm in Italia nel 2011, il social business ha giocato un ruolo importante – spiega Paolo Degl’Innocenti, vice president Software Group di Ibm Italia -: d’altra parte Forrester Research parla di una crescita del 61% medio annuo per questo comparto fino almeno al 2016, e nella nostra ultima Cio Survey, il 55% mette tra le maggiori priorità l’evoluzione dell’approccio social nelle loro aziende”.

Social business in forte ascesa quindi, anche perché non è più solo collaborazione, osserva Alessandro Chinnici (nella foto), Ibm Enterprise 2.0 & Social Business consultant: “c’è un discorso di integrazione sia con il content management sia con l’area analytics, che con strumenti come la sentiment analysis consente di monitorare ciò che si dice sull’azienda su fonti esterne, come internet e social network, e interne, come intranet e blog”.

Venendo agli annunci del recente Lotusphere, il più importante è Connections 4, nuova versione della piattaforma che sembra aver rimpiazzato Lotus-Domino come tassello principale dell’offerta Social Business di Ibm. La maggior novità qui è la home page Activity Stream, una sorta di bacheca Facebook che mostra anche soluzioni di terze parti accanto ai contenuti aziendali: status e attività dei colleghi, agenda, e-mail (Notes o di altri fornitori), blog interni, possibilità di condividere all’istante documenti, messaggi, video, ma anche eventi e warning delle applicazioni aziendali, per esempio Sap. Altro annuncio è Lotus-Domino Social Edition, nuova versione che adotta un ‘look and feel’ social e integra un flusso alimentato da applicazioni aziendali, attività e status di colleghi e così via.

Inevitabili poi i riferimenti ai mondi mobile e cloud. Nel primo campo Ibm ha  rilasciato 44 app nei market Apple, Android e BlackBerry, di cui 21 di collaborazione. Sempre nell’ambito della Ibm Mobile Social Business Architecture, entro giugno arriverà una release di Notes Traveler per Windows Phone (dispositivi Nokia e HTC) con posta, agenda e contatti. Infine il cloud: nella piattaforma Ibm SmartCloud for Social Business, che comprende anche soluzioni e-commerce, analytics e verticali, confluiscono sia Lotus Live (l’offerta Lotus in cloud), sia la nuova suite di produttività Ibm Docs, erede di Symphony: “Si fruisce solo da remoto, creando documenti, modificandoli anche in più persone contemporaneamente, e salvandoli poi in SmartCloud Engage”, conclude Chinnici. 

Daniele Lazzarin

Giornalista

Ingegnere gestionale (Politecnico di Milano) e giornalista professionista dal 1999. Scrivo di progetti di digitalizzazione nelle aziende e business application.

Social Business in forte ascesa in Ibm: “Non è più solo collaborazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3