Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Smart working, così cambia la gestione del libro firma

pittogramma Zerouno

Video

Smart working, così cambia la gestione del libro firma

25 Ott 2019

di Redazione

Digitalizzare significa innovare? È la provocatoria domanda da cui parte Manuela Pelosi, Presidente di Teleconsys, in questo video che presenta il progetto TCSign – Libro Firma Digitale, risultato finalista per la categoria tecnologica Smart Working, Gestione documentale e Collaboration in occasione dei Digital360 Awards 2019.

Tale progetto nasce dall’esigenza dell’Università di Roma Tor Vergata di dematerializzare e rendere più semplice la gestione e firma dei documenti all’interno dell’Ateneo. TCSign è la soluzione realizzata dal system integrator di soluzioni ICT Teleconsys e consiste in un’applicazione flessibile, altamente personalizzabile per la gestione del Libro firma digitale.

Come spiegato nel dettaglio, TCSign è stata realizzata mediante tecnologie open source in ogni componente architetturale; è disponibile anche la versione mobile per gestire, attraverso l’utilizzo di smartphone o tablet sia in ambiente Android sia iOS, i processi di approvazione dei documenti tramite visto o firma digitale in mobilità. Il modulo di front-end è stato progettato e implementato mediante il framework ReactJS. Per il modulo di back-end e per le logiche di business e di integrazione, è stata realizzata un’architettura basata su microservizi, implementata mediante il framework NodeJS/Express e utilizzando Nginx come API Gateway.

Per quanto riguarda il suo sviluppo, la soluzione è stata progettata e implementata mediante metodologia Agile, coinvolgendo il committente in ogni fase di processo.

Il video termina raccontando i benefici ottenuti dalla soluzione, in particolar modo, in termini di efficienza organizzativa (grazie a snellimento e velocizzazione dei processi di approvazione), digitalizzando tutte le attività amministrative relative a scambio, archiviazione così come la conservazione di documenti.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
Smart working, così cambia la gestione del libro firma

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4