Simplexity = Simplifying Complexity | ZeroUno

Simplexity = Simplifying Complexity

pittogramma Zerouno

Simplexity = Simplifying Complexity

10 Feb 2012

di Redazione

Simplexity, un termine coniato da Jeffrey Kluger, senior editor di Time Magazine e scrittore,  è stato fatto proprio da Tagetik e rende bene l’idea: significa riduzione/semplificazione della complessità ed è rivolto a Ceo, Cfo e Cio. La mission di Tagetik è supportare il Cfo nella semplificazione dei complessi processi di business proponendo un approccio unificato, built-in e multipiattaforma nella gestione delle performance aziendali che vede quindi necessariamente coinvolto il Cio. “La scelta di utilizzare il neologismo Simplexity, vale a dire semplificare la complessità, riflette il fatto che davvero la nostra soluzione rappresenta la chiave di volta per decostruire la complessità del mondo aziendale rendendo semplici i processi di business e permettendo alle aziende di adattarsi facilmente ai cambiamenti economici e finanziari”, dice Pierluigi Pierallini, Presidente e Fondatore di Tagetik. La soluzione è Tagetik 3.0 Business Simplexity, piattaforma in grado di unificare dati e informazioni finanziarie in una soluzione unica con un unico database e un’unica interfaccia utente. Con un approccio “built-in” si possono utilizzare funzionalità pre-pacchettizzate che riducono i tempi di implementazione e semplificano la gestione applicativa. Infine, la soluzione è  basata su una tecnologia multipiattaforma che garantisce la valorizzazione di tutti gli investimenti esistenti e futuri in Erp, Bi e infrastrutture tecnologiche con conseguente riduzione del costo totale di possesso del software (Tco) fino al 50%.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4