Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Progetto Giustizia Metropolitana: semplificare la gestione degli scambi telematici tra enti

pittogramma Zerouno

Video Digital360 Awards

Progetto Giustizia Metropolitana: semplificare la gestione degli scambi telematici tra enti

12 Ott 2018

di Redazione

Giustizia Metropolitana, il progetto vincitore del Premio Speciale Impatto Sociale Digital360 Awards 2018 e finalista nella Categoria Tecnologica Smart Working e Collaboration è stato sviluppato dall’area Ricerca e Sviluppo di NetService per il Comune di Bologna. La soluzione punta a semplificare le procedure di informazione, migliorare accesso e fruizione dei servizi di giustizia, sviluppare servizi integrati tra uffici giudiziari e fra questi ultimi e le altre PA, sviluppare l’e-government, e intervenire sullo scambio di know-how tra dipendenti pubblici. Inizialmente adottato dal Comune di Bologna per risolvere la gestione, il controllo e l’interazione degli scambi telematici tra Comune, Uffici Giudiziari, Aziende Municipali, ASL, Questura, Camera di Commercio e Ordini Professionali, è stato adottato anche da altre realtà in Piemonte. La soluzione Giustizia Metropolitana condivide tecnologie, principi fondanti e modelli di interazione di Astrea Digital Platform, piattaforma modulare per medie e grandi aziende, enti e pubbliche amministrazioni.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
P
Pubblica Amministrazione
Progetto Giustizia Metropolitana: semplificare la gestione degli scambi telematici tra enti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4