Come determinare nuovi comportamenti? Ecco la piattaforma Habit-Inspiring di Digital Attitude | ZeroUno

Come determinare nuovi comportamenti? Ecco la piattaforma Habit-Inspiring di Digital Attitude

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2021

Come determinare nuovi comportamenti? Ecco la piattaforma Habit-Inspiring di Digital Attitude

La piattaforma proprietaria Habit-Inspiring Platform utilizza la logica del nudging come un nuovo approccio al cambiamento comportamentale per introdurre e formare le persone ai nuovi modi di lavorare

09 Ago 2021

di Redazione

La piattaforma proposta da Digital Attitude nel contesto del progetto Collaboration & New Ways of Working Global Adoption (M365 & Digital Platform), risultato finalista ai Digital360 Awards 2021 per la categoria Smart Working e Collaboration, è stata la risposta all’esigenza di molte aziende di avere una soluzione univoca per coniugare obiettivi di formazione, learning e cambiamento comportamentale su temi e contenuti legati alle nuove modalità di lavoro.

Come funziona l’algoritmo alla base della piattaforma

L’algoritmo alla base di h.i. (habit-inspiring platform) è disegnato sul modello comportamentale delle abitudini proposto da Charles Duhigg, giornalista e autore del saggio “The power of habits”, che afferma che per determinare un nuovo comportamento, è necessario “installare” una nuova abitudine attraverso azioni ripetute. Si tratta di iniziare con piccoli passi che richiedono uno sforzo minimo; trovare un’abitudine già esistente, a cui agganciare il nuovo comportamento; ripetere il comportamento ogni giorno, per almeno 30 giorni; parlarne con qualcuno e assicurarsi di attenersi al comportamento; partire da subito, senza rimandare.

h.i. sfrutta questa teoria scientifica traducendola in un algoritmo che influenza i comportamenti degli utenti con una guida di coaching personalizzata, di cui usufruire in tempo reale. h.i opera con modelli di utilizzo basati sui dati e sull’architettura specifica del tool che l’utente desidera nel totale rispetto della privacy e dei dati personali.

Tutto questo si traduce nelle seguenti componenti principali della piattaforma:

  • tips: brevi consigli e suggerimenti quotidiani sulle new ways of working e su come lavorare in modo smart. Sono lo strumento di awareness primario di h.i. e un mezzo di comunicazione circolare altamente efficace. Ogni mattina l’utente può leggere una pillola formativa coinvolgente, mantenendo il contatto diretto con il proprio coach digitale. I tips appaiono proprio come messaggi del buongiorno, prima che l’utente esegue l’azione di base, trasmettendo un messaggio ad hoc sui contenuti del piano di apprendimento e le sue declinazione operative, evidenziando benefici immediati per l’utente;
  • nudge: durante il compimento di un’azione, h.i. manda un suggerimento contestualizzato e guida l’utente verso la scelta ottimale in quel momento. La frequenza degli stimoli è regolata grazie a meccanismi di intelligenza artificiale e da una specifica logica di design comportamentale;
  • digital dashboard: è l’hub centrale di h.i. sempre accessibile, per continuare la formazione in modalità “on-demand”; è il luogo da cui è possibile gestire i propri piani di coaching, monitorare i propri processi e fruire di approfondimenti ad hoc. La dashboard è raggiungibile direttamente via Teams o dalla traybar del desktop.

Esempio di realizzazione di una piattaforma di habit inspiring

La costruzione di un progetto di habit inspiring presso un’azienda utente ha comportato il dialogo con il dipartimento IT per poi coinvolgere tutte le altre funzioni: da HR a Security, Formazione e Internal Communication.

Il progetto è stato di successo grazie a un modello ibrido che ha coinvolto la totalità delle persone in azienda (circa 30.000) con un piano di comunicazione e awareness creato ad hoc e con una segmentazione in 3 diversi gruppi della popolazione coinvolta: circa 10.000 hanno effettuato il percorso solo grazie alla piattaforma h.i, circa 12.000 con workshop formativi e l’utilizzo di un toolkit, i restanti (appartenenti al field e meno coinvolti in dinamiche di collaborazione quotidiana) con la messa a disposizione dei principali materiali e strumenti di comunicazione e self-learning.

L’utilizzo della piattaforma habit-inspiring (SaaS) ha permesso di limitare i costi dell’introduzione di nuovi modi di lavoro garantendo di poter coinvolgere tutte le persone e in tempi ridotti, quindi con un alto tasso di efficienza ed efficacia.

Il piano e l’implementazione della piattaforma ha attraversato in toto il periodo di pandemia ed è stato una risorsa fondamentale per permettere all’azienda di adottare il loro strumento scelto per la collaboration, ovvero Teams & M365, coniugandolo con l’introduzione di nuove logiche di apprendimento digitale e di sviluppo di nuove attitudini e comportamenti.

Come piattaforma SaaS anche il beneficio apportato in termini di riduzione dell’impatto economico rispetto a tradizionali sistemi di formazione e learning, ha rappresentato un plus.

Habit inspiring Platform in breve

Habit-Inspiring Platform è una piattaforma proprietaria Digital Attitude e brevettata con EU Patent Filing (advised by Schumacher & Wilsau PAG, Munich) – Application N. 19151679.8-1126 e vincitrice del Microsoft Digital Transformation Champ Awards 2020 Cloud Collaboration & Smart Working Gold Award.

L’innovatività della soluzione, grazie alle proprie logiche di intelligenza artificiale e machine learning è costruita attraverso il cambio di paradigma nell’interazione e accompagnamento delle persone amplificando esponenzialmente i benefici e l’impatto dell’esperienza tradizionale del training disegnando piani di allenamento mirati per ciascuna persona, che non richiederanno più di 3 minuti al giorno di lavoro.

È stata utilizzata la logica del nudging come un nuovo approccio al cambiamento comportamentale per introdurre e formare le persone ai nuovi modi di lavorare (new ways of working) e supportarli con un nuovo modo di promuovere l’apprendimento (new ways of training). h.i. consente infatti di mantenere vivi nel tempo i contenuti presentati nei webinar e di non lasciare indietro nessun utente, soprattutto in questo momento in cui è importante per l’azienda coinvolgere e avere attenzione e cura di ogni singola persona.

Con h.i. si sono voluti raggiungere i 4 obiettivi fondamentali di un percorso di adozione di nuove competenze digitali e non: communication, learning, engagement, change.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4