Trend eCommerce 2021: tutto quello che devi sapere | ZeroUno

Trend eCommerce 2021: tutto quello che devi sapere

pittogramma Zerouno

Focus on

Trend eCommerce 2021: tutto quello che devi sapere

Ecco quali sono i 5 eCommerce trend destinati a ridisegnare lo scenario degli acquisti online nel 2021

21 Gen 2021

di Customer engagement a prova di futuro

eCommerce trend 2021, ovvero quali sono le tendenze del commercio online per l’anno appena iniziato. Per capire cosa aspettarci, partiamo dall’evidenza che la pandemia da Covid-19 ha ampliato di diversi ordini di grandezza il bacino degli eShopper. I dati dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano mettono in luce come la penetrazione degli acquisti online sul fatturato retail sia salita in pochi mesi dal 6% all’8%. Il giro d’affari nel 2020 ha raggiunto i 22,7 miliardi di euro – in crescita del 26%. L’eCommerce è da considerarsi, quindi, parte integrante delle abitudini d’acquisto degli italiani e anche i retailer più restii a mettere a terra strategie omnichannel si sono dovuti ricredere. Ma quali sono i principali eCommerce trend per il 2021?

Gli esperti ne hanno individuati cinque:

#1 Colossi dell’eCommerce e specialisti

La pandemia spinge verso una polarizzazione del mercato. Da un lato, infatti, a beneficiare delle nuove abitudini d’acquisto ci sono i colossi dell’eCommerce come Amazon (che ha visto il fatturato crescere del 37% nell’ultimo trimestre) e Zalando. Dall’altro, invece, una pletora di siti minori con un’offerta fortemente specializzata – come Winelivery – e micro marketplace con un’impronta glocal (globale ma locale), che riuniscono in un’unica piattaforma l’offerta di diversi retailer, di fatto espandendo online il concetto del negozio di prossimità.

#2 Più spazio ai social
I social media sono un potente strumento di marketing e sono sempre più numerosi i brand che li utilizzano come canale di vendita. Instagram ha di recente esteso le funzioni one click allo shopping in reels (video brevi, della durata massima di 15 secondi) mentre si moltiplicano i Facebook Shops. Tra gli eCommerce trend del 2021 sono in molti a prevedere la consacrazione del fenomeno TikTok, anche grazie all’accordo siglato con Shopify. Il social network cinese ha lavorato molto bene all’integrazione degli elementi tecnologici utili per favorire gli acquisti d’impulso: bottoni che permettono di cliccare su un prodotto pubblicizzato in un post e ritrovarsi sul sito di eCommerce del produttore, ma anche link in bio, fast checkout e integrazione con le piattaforme di social payment come PayPal.

#3 Spazio al voice commerce

Si chiamano Amazon Echo, Google Home e Nest, Xiaomi My Smart Speaker, Huawei Sound … sono gli assistenti vocali, che nell’ultimo anno e mezzo hanno invaso le case degli italiani. Usati principalmente per ricercare prodotti, confrontare prodotti e prezzi, in molti predicevano un’esplosione del voice commerce già nel 2020. Ma questo non è avvenuto. Ora gli analisti ipotizzano che nel corso dell’anno gli utenti acquisiranno maggior dimestichezza con queste tecnologie e, parallelamente, crescerà la complessità delle funzioni utilizzate. Gli assistenti vocali sono un potente driver per gli acquisti d’impulso perché sono in grado di garantire una customer experience realmente fluida: l’utente che chiede all’altoparlante intelligente di spiegargli una ricetta, per esempio, può acquistare direttamente, parlando, gli ingredienti utili per realizzarla.

#4 Customer experience potenziata dalla realtà aumentata

Le realtà aumentata a detta degli esperti giocherà un ruolo sempre più rilevante nella customer experience e rappresenta dunque uno dei principali eCommerce trend del 2021. Le app di realtà aumentata permettono di acquistare un prodotto dal proprio smartphone operando all’interno di un ambiente virtuale. Sephora con Virtual Artist, e L’Oréal, con Makeup Genius, permettono alle clienti di visualizzare la resa di rossetti e fard in modalità “live”, semplicemente inquadrando il proprio viso con la fotocamera dello smartphone. Questa esperienza è addirittura più realistica (e più sicura, il che in tempo di pandemia non guasta) di quella in store, perché l’effetto è quello dell’applicazione effettiva, non del test sulla mano. App come quella di IKEA, che visualizza mobili e complementi d’arredo all’interno delle stanze del proprio appartamento, moltiplicano il tasso di conversione.

#5 Iper personalizzazione
La capacità di proporre al consumatore quello che cerca, spesso prima ancora che lui stesso senta la necessità di acquistarlo, è la chiave per un eCommerce di successo. È inequivocabile e dimostrato dalla analisi che i merchant stanno facendo che i consumatori scelgono di acquistare preferibilmente da un brand che crea offerte personalizzate. Oggi, attraverso le tecnologie di AI e Machine Learning è possibile disegnare esperienze d’acquisto ancora più intime e memorabili (l’iper-personalizzazione è forse il principale eCommerce trend per il 2021), che si adattano in modo fluido alle necessità del consumatore centrando l’obiettivo di convertire e fidelizzare in modo estremamente efficace. In questo senso anche la ricerca per immagini, fino ad oggi marginale e poco attenzionata dai brand Fashion & Luxury si sta evolvendo grazie all’utilizzo di tecnologie mature che permettono di restituire risultati più mirati e personalizzati.

New call-to-action

A

Customer engagement a prova di futuro

Articolo 1 di 4