Sopra Steria, i benefici tangibili di una gestione integrata della supply chain | ZeroUno

Sopra Steria, i benefici tangibili di una gestione integrata della supply chain

pittogramma Zerouno

Focus on

Sopra Steria, i benefici tangibili di una gestione integrata della supply chain

Il valore di un approccio integrato di pianificazione e Supply Chain Management per i retailer e i merchant. L’offerta completa di Sopra Steria

19 Gen 2021

di Customer engagement a prova di futuro

La diffusione di approcci integrati e customer centrici di gestione della supply chain è in forte accelerazione. Una strada che molti retailer avevano già intrapreso ben prima della pandemia, spinti dalle sfide legate al cambiamento già in atto nelle abitudini d’acquisto dei consumatori nonché dalla forte pressione sui margini che caratterizzano il mercato retail attuale.

Come ottimizzare la gestione della supply chain

La domanda dei clienti è sempre più variabile, perché il consumatore cerca quello di cui ha bisogno/vuole ed oltretutto è sempre più omnicanale. La gestione strategica dello stock si rivela fondamentale per soddisfare in modo efficace le esigenze di una clientela dai gusti eterogenei senza compromettere il controllo sui costi. Una tendenza che fa il paio con una strategia di canale sempre più composita, dove gli acquisti nel negozio fisico si affiancano all’ecommerce e sono completati da una gamma sempre più ampia di opzioni di consegna e ritiro, ciascuna con le proprie peculiarità e complessità. Una complessità che si riflette nella gestione della supply chain (dalla pianificazione all’execution), che ha effetti consistenti sull’equilibrio finanziario del retailer e sulla sostenibilità complessiva del suo modello di business.

Perché adottare un modello Strategy Driven

Per i retailer e i merchant è importante riuscire ad anticipare i gusti, i bisogni e i comportamenti d’acquisto dei consumatori. Ma non è sufficiente. Occorre plasmare intorno al cliente un modello evoluto di Supply Chain Management in grado di garantire non solo reattività, resilienza e alti standard di servizio, ma anche l’allineamento con le altre funzioni aziendali che rispondono ad una strategia comune e al rispetto degli obiettivi economico-finanziari dell’azienda. Un modello di Integrated Business Planning.

I vantaggi dell’Integrated Business Planning

La capacità di progettare, validare, attuare e monitorare modelli di pianificazione finanziari e operativi completamente integrati permette all’azienda di assicurarsi che gli obiettivi e quindi i risultati di gestione della supply chain siano sempre coerenti con le strategie di canale e allineati con i corrispondenti KPI strategici e finanziari, massimizzando il valore per gli shareholder. Questo può avvenire solo se le tre dimensioni “temporali” del business planning sono gestite in modo coerente e fluido (diverse per tipologia di business: Fashion vs Hardliner vs GDO):

  • Pianificazione short term: gestione quotidiana in relazione ai vincoli di disponibilità e logistici, al ciclo vita del prodotto, agli eventi pianificati e ai comportamenti recenti della domanda
  • Pianificazione mid term: pianificazione tattica; dimensionamento, acquisto e allocazione dello stock, gestione del ciclo vita dei prodotti, definizione delle strategie di pricing, delle promozioni e dell’assortimento dinamico.
  • Pianificazione long term: monitoraggio e gap analysis sistematizzati (value based) delle proiezioni di fatturato, dei costi associati e di stock correlati agli obiettivi e vincoli/opportunità finanziari.

Un modello di questo tipo assicura leve e benefici tangibili al retailer: proiezione continua delle performance future; controllo sui margini; livello di servizio ottimale e controllato per tutti i canali; gestione ottimizzata del ciclo vita dei prodotti; riduzione dello stockout; minori costi di gestione e ridotto rischio di obsolescenza delle scorte.

I tre pilastri dell’Integrated Business Planning

Una volta che la strategia di posizionamento aziendale è chiara, la sfida principale per il retailer è riuscire a bilanciare le tre componenti fondamentali dell’Integrated Business Planning, ovvero costi, servizio (fatturato) e stock (capitale circolante), così da massimizzare il valore per gli shareholder. La complessità è principalmente organizzativa, il successo è possibile solo se si abbattono i silos aziendali e tutta l’azienda lavora verso gli stessi obiettivi, sostenuta da un modello di pianificazione integrata efficace che contempli questi tre elementi:

  • Persone: il business planning integrato deve essere affrontato in modo multidisciplinare, creando team dedicati e trasversali.
  • Processi integrati dal marketing, finance, sales, supply chain, operations, procurement che seguano un modello di lavoro chiaro e costante (il “ritmo del business”).
  • Tool che permettono di mappare tutte le interazioni dall’execution (pianificazione short term) al planning (pianificazione mid term) alla strategy (pianificazione long term), collegando i vari processi operativi tramite l’utilizzo corretto dei dati, delle relazioni in/out tra i vari processi e la dimensione temporale.

Sopra Steria risponde agli scenari di crescente complessità del business accompagnando i clienti nel disegno strategico dell’Integrated Business Planning, nel change management, nella progettazione e integrazione dei processi operativi e degli strumenti applicativi già presenti o suggerendo i propri partner best of breed per le specifiche necessità. L’offerta Sopra Steria è basata su un approccio analitico “results first” che copre i processi di: Merchandise Financial Planning, Category Management, Assortment Planning, Pricing & Promotion Planning/Optimization, Demand Planning, Inventory Planning & Optimization, Supply & Replenishment Planning e Corporate Performance Management.

New call-to-action

A

Customer engagement a prova di futuro

Sopra Steria, i benefici tangibili di una gestione integrata della supply chain

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4