ThingWorx Digital Performance Management, la nuova soluzione PTC | ZeroUno

ThingWorx Digital Performance Management, la nuova soluzione PTC

pittogramma Zerouno

News

ThingWorx Digital Performance Management, la nuova soluzione PTC

Con questa nuova soluzione IIoT di PTC, le aziende manifatturiere sono in grado di controllare dettagliatamente le performance delle loro linee produttive

18 Nov 2021

di Redazione

Durante Manufacturing Live, l’evento virtuale organizzato da PTC, è stata annunciato ThingWorx Digital Performance Management (DPM). Quest’ultimo è un tool di auto-monitoraggio e auto-misurazione che consente di risolvere le problematiche in ciclo chiuso e ottimizzare i processi di trasformazione.

Con questa nuova soluzione IIoT di PTC, le aziende manifatturiere sono in grado di controllare dettagliatamente le performance delle loro linee produttive, analizzare i colli di bottiglia che si verificano in produzione e validare economicamente i risultati dei loro investimenti.

DPM consente di analizzare approfonditamente le performance, con una metodologia semplice e universale basata su una delle metriche aziendali più comprensibili: le ore. L’efficacia di questa metrica è tale sia per gli addetti alla produzione, ovvero i lavoratori in prima linea, che per i manager e i dirigenti, costituendo così una solida base per pervenire a una soluzione su scala aziendale.

DPM consente di oggettivare gli investimenti dal punto di vista economico, validando i risultati dei processi di trasformazione digitale con dati di produzione in tempo reale e miglioramenti finanziari facili da calcolare.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

ThingWorx Digital Performance Management, la nuova soluzione PTC

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4