Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Frog Learning e l’importanza dei video nella ricerca e selezione del personale

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2018

Frog Learning e l’importanza dei video nella ricerca e selezione del personale

24 Set 2018

di Redazione

Frog Learning presenta l’app mobile 60REC che consente a coloro che sono in cerca di lavoro di registrare facilmente delle videocover letter, ossia lettere di presentazione video con le quali completare la propria candidatura e accompagnare il CV. I recruiter possono fruire di uno strumento in più per valutare il candidato e cogliere aspetti fondamentali della persona che sinora era possibile comprendere solo in fase di colloquio individuale

Cambia il mondo del lavoro e, parallelamente, muta il modo in cui è possibile cercare una occupazione. È la premessa da cui è partita Frog Learning nel realizzare il suo progetto (finalista ai Digital 360 Awards 2018 per la Categoria Tecnologica Mobile Business) dal titolo 60REC. Si tratta di una App Mobile, scaricabile gratuitamente, che consente alle persone in cerca di lavoro di registrare facilmente delle videocover letter, ossia lettere di presentazione video con le quali completare la propria candidatura e accompagnare il curriculum vitae. 60REC è un tool verticale, che si inserisce nel processo di selezione del personale da parte delle aziende senza alterarlo e, se richiesto, si può integrare coi sistemi gestionali esistenti in modo agevole attraverso specifici web service. La complessità d’implementazione di questo strumento è quindi molto ridotta e i tempi di adozione immediati. L’elemento di reale originalità del progetto (adottato dal Gruppo Concorde attivo a livello internazionale nel mondo della ceramica) sta proprio nell’offrire ai soggetti aziendali coinvolti nei processi di recruiting una soluzione innovativa che li agevoli nel loro lavoro; nel mettere quindi a disposizione uno strumento verticale (che disegna, tra l’altro, un’immagine digitale e innovativa dell’azienda stessa agli occhi di coloro che stanno cercando lavoro) che non modifica gli usuali metodi lavorativi. I recruiter possono fruire di uno strumento in più per valutare il candidato e cogliere aspetti fondamentali della persona che sinora era possibile comprendere solo in fase di colloquio individuale (come le capacità relazionali e la proprietà di linguaggio). 60REC consente di identificare in maniera più mirata il target riducendo il tempo e le risorse da dedicare alla selezione. I selezionatori hanno inoltre a disposizione lo Speech on demand, una funzionalità che permette di richiedere ai candidati con cui si è già stabilito un contatto di produrre un video la cui traccia è stata predeterminata dal selezionatore stesso. In questo modo sarà possibile per il recruiter assicurarsi un colloquio a distanza e in differita, con il quale arricchire il profilo di ciascun candidato, agevolando la fase intermedia di selezione. D’altra parte, la soluzione garantisce ai candidati in cerca di lavoro possibilità aggiuntive per mettersi in luce e farsi notare in sicurezza dal punto di vista della privacy.

60REC, come funziona la app per arricchire la candidatura lavorativa

Le realtà che vogliono utilizzare 60REC devono solo creare un account gratuito, registrandosi come “Selezionatori”, e invitare i propri candidati ad arricchire la loro candidatura con una video “cover letter 60REC” (riportando un semplicissimo messaggio nell’offerta di lavoro). La App Mobile consente dunque ai soggetti in cerca di lavoro di registrare facilmente le loro lettere di presentazione video. Sempre da App, o attraverso la corrispondente piattaforma Web, i selezionatori del personale possono consultare le video cover letter dei propri candidati, avendo così modo di migliorare la selezione, approfondire gli elementi di valutazione nella fase di pre-screening e affinare la ricerca per i colloqui. 60REC permette al Candidato di impostare autonomamente i parametri della propria video cover letter, tra i quali, per esempio, la scaletta degli argomenti da trattare e propone numerose funzionalità per l’ottimizzazione e la protezione del video (teleprompter, watermark, limited forwarding eccetera). Una volta registrato il video e caricato nella propria pagina personale, il Candidato può renderlo consultabile da parte di un’azienda o di un’agenzia del lavoro, semplicemente incollandone il link nell’apposito form web di candidatura o nella mail. Solo chi si sarà registrato a 60REC come Selezionatore, usando l’apposito link, potrà visionare la video cover letter, la cui consultazione sarà quindi privata e protetta dalla viralizzazione. Non c’è download e il servizio ha impostato un numero massimo di inoltri consentiti. Questi accorgimenti permettono di far sì che l’immagine dei candidati sia protetta al 100% e compliant col GDPR, il nuovo regolamento europeo in tema di trattamento dei dati personali.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
Frog Learning e l’importanza dei video nella ricerca e selezione del personale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4