Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

#PartyCloud Reloaded, così IBM partecipa alla Milano Digital Week 2019

pittogramma Zerouno

Vendor View

#PartyCloud Reloaded, così IBM partecipa alla Milano Digital Week 2019

Tutti i dettagli sulla giornata di lavori organizzata da IBM durante la seconda edizione della manifestazione milanese pensata per diffondere la cultura digitale, tra le tecnologie protagoniste intelligenza artificiale e Internet of things

25 Feb 2019

di V.V.

Tutto in cloud! È il motto che caratterizza la partecipazione di IBM al percorso della Milano Digital Week. In particolare, in occasione di #PartyCloud Reloaded il 14 marzo presso Base Milano (via Bergognone, 34) si parlerà dei nuovi approcci e delle nuove competenze necessari alla trasformazione digitale. Durante la seconda edizione della settimana organizzata nel capoluogo lombardo per diffondere cultura digitale, che si svolgerà tra il 13 e il 17 marzo, IBM focalizzerà l’attenzione su Intelligenza artificiale e Internet of things.

Di cosa si parlerà #PartyCloud Reloaded

Tantissimi i protagonisti della giornata #PartyCloud Reloaded: vi saranno 2 sessioni plenarie e poi si alterneranno presentazioni di casi utente e di soluzioni tecnologiche.

La mattinata si aprirà con l’incontro dal titolo La strategia MultiCloud per accompagnare le imprese nella trasformazione digitale.Tanti progetti si confrontano nella Cloud Arena, in tale occasione si tratterà dei nuovi metodi di implementazione della tecnologia e delle soluzioni di gestione che possono ottimizzare le prestazioni di ambienti sempre più ibridi, dove la sfida è l’integrazione per rispettare le esigenze aziendali, siano esse di aumento della produttività, di salvaguardia degli investimenti passati o di compliance.

La sessione plenaria che avvierà i lavori del pomeriggio è, invece, intitolata: Il cloud journey è il viaggio verso l’innovazione del business. Quali competenze mettere in valigia? In questo appuntamento si farà il punto sulle soluzioni (oltre che sulle competenze necessarie per utilizzarle) che abilitano nuovi business e mercati, generando all’interno delle organizzazioni flessibilità ed efficienza.

I casi utente presentati durante l’evento

I casi utente che verranno presentati durante #PartyCloud Reloaded permettono di toccare con mano le varie potenzialità della tecnologia. Per esempio, durante la sessione Investire nel Cognitive per offrire servizi ad alto valore aggiunto: i casi Regione Toscana e Elica sarà possibile capire come la trasformazione dell’AI di IBM Watson in Intelligenza aumentata possa essere messa al servizio delle persone.

Ancora nell’incontro Rompere i silos interni e creare esperienze coinvolgenti per i clienti protagoniste saranno le API e, naturalmente la soluzione IBM API Connect.

Testimonial di nuovi modelli di erogazione di servizi sarà Aon, il gruppo internazionale attivo nel mondo della consulenza dei rischi e delle risorse umane, che spiegherà come sta rispondendo, grazie a rapidità di sviluppo applicativo e flessibilità infrastrutturale, alle esigenze dei propri interlocutori finali.

Nel caso Groupama Assicurazioni verranno raccontati i benefici determinati dall’incontro tra progetti IoT e Iaas e perché la coerenza tra questi due ambiti sia in grado di fornire risultati concreti di business.

Durante il convegno Dall’idea al prototipo: il caso CNH verrà spiegato come il Cloud Garage IBM rappresenti un valido supporto per innovare e creare applicazioni in modo rapido.

Le soluzioni portate a Milano Digital Week 2019

Big data e intelligenza artificiale: durante #PartyCloud Reloaded si parlerà delle capacità necessarie per capire quali sono gli aspetti rilevanti e isolarli dal “rumore di fondo” determinato dalla gran quantità di dati disponibili, degli algoritmi utili alle macchine per autoapprendere e così via.

Continuando a scorrere l’agenda dell’evento si legge che vi saranno poi approfondimenti specifici su tecnologie e metodologie come Kubernetes, Devops, Cloud Foundry, Cloud Functions.

Inoltre, nella Cloud Arena si discuterà di quali siano le caratteristiche fondamentali di una Infrastructure-as-a-Service in grado di fornire un valore aggiunto ai percorsi di trasformazione delle aziende.

Verrà dato spazio anche al concetto di Edificio intelligente che, costruito con l’introduzione di device IoT e tecnologie di intelligenza artificiale, consente risparmi, maggiore sostenibilità ambientale eccetera.

Infine, si cercherà di dare risposta alla domanda Come affrontare la sicurezza nell’hybrid cloud.

V

V.V.

Vendor View

Articolo 1 di 4