Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Ilfattoquotidiano.it, il Cloud per gestire i picchi di traffico online

pittogramma Zerouno

Esperienze

Ilfattoquotidiano.it, il Cloud per gestire i picchi di traffico online

10 Apr 2015

di Daniele Lazzarin da Digital4

Per bilanciare i carichi e ottimizzare i tempi di risposta del sito, il terzo quotidiano online più letto in Italia ha scelto Enter Cloud Suite. Le richieste di contenuti degli utenti sono ora gestite da 24 istanze cloud che aumentano o si riducono in base al numero di accessi del momento, con un risparmio del 50% sui costi dei server

Poche settimane fa abbiamo parlato di editoria e cloud computing in seguito all’evento Editoria in the Cloud svoltosi a Milano alla fine di febbraio. Un dibattito che ha chiarito che il cloud è ormai una base infrastrutturale imprescindibile per far fronte alle esigenze di un pubblico sempre più “connesso” e avido di news, per ottimizzare l’uso delle risorse e, contemporaneamente, abbattere i costi infrastrutturali e di gestione. In altre parole, il settore editoria sta scegliendo il cloud per avere infrastrutture elastiche in grado di gestire picchi di traffico senza rischiare interruzioni del servizio e per non pagare risorse di calcolo allocate e non utilizzate.

Questi sono tutti concetti molto chiari a ilfattoquotidiano.it. Terzo quotidiano online nazionale per numero di lettori, ilfattoquotidiano.it registra ogni mese oltre 4 milioni di visitatori unici e, in caso di particolari eventi come le elezioni politiche, raggiunge picchi di 40.000 accessi contemporanei.

 

I limiti di un’infrastruttura proprietaria

Per sostenere il carico previsto, l’infrastruttura de ilfattoquotidiano.it era inizialmente basata su 14 server fisici, per un totale di circa 500 GB di RAM e 100 CPU core. Un’infrastruttura di proprietà con potenza di calcolo volutamente sovradimensionata rispetto alla media del traffico quotidiano, ma dimostratasi comunque insufficiente rispetto ai picchi di traffico periodici.

Picchi, di fatto, di difficile prevedibilità e sostenibilità. Avere un’infrastruttura hardware proprietaria, seppure molto performante, può non essere sufficiente per gestire migliaia di contemporaneità e garantire i contenuti a tutti i lettori che li richiedono.

 

Un risparmio netto del 50% sui costi di server e colocation

Per gestire i carichi di traffico e ottimizzare i tempi di risposta del sito, ilfattoquotidiano.it ha scelto la soluzione cloud di Enter Cloud Suite. La ristrutturazione è stata totale: le richieste di articoli e contenuti da parte degli utenti sono ora gestite da 24 istanze cloud che possono aumentare o diminuire in base ai picchi di traffico o al basso utilizzo. Inoltre sono programmati quotidianamente backup e snapshot salvati nell’Object Storage di Enter Cloud Suite, che permette di ottenere una replica trasparente dei dati tra le region di Milano, Francoforte e Amsterdam.

L’unificazione dello strato di caching e il compattamento dell’infrastruttura hanno permesso di semplificare e rendere molto più agile la gestione delle macchine: manutenzioni ritenute prima critiche sono adesso normali operazioni da svolgere in orario d’ufficio. Inoltre il sistema di gestione dei contenuti (CMS) è stato aggiornato ed ottimizzato con attenzione “maniacale”.

Questo progetto ha consentito un risparmio netto del 50% sui costi di server e colocation: utilizzare servizi cloud significa, di fatto, avere a disposizione le risorse immediatamente al momento del bisogno e pagarle solo in base all’effettivo utilizzo. Un requisito ormai imprescindibile per chi opera nel settore news e lavora con carichi e volumi difficilmente prevedibili.

Daniele Lazzarin da Digital4
Giornalista

Ingegnere gestionale (Politecnico di Milano) e giornalista professionista dal 1999. Scrivo di progetti di digitalizzazione nelle aziende e business application su Digital4, sia per la rivista di carta sia per il sito web, prevalentemente sui canali Digital4Executive, Digital4SupplyChain, Digital4PMI, Digital4Finance, Digital4Manufacturing.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Backup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link