Ibm Italia, la dirigenza si sdoppia

pittogramma Zerouno

Ibm Italia, la dirigenza si sdoppia

Novità ai vertici di Big Blue: Nicola Ciniero nel ruolo di presidente ed Enrico Cereda con la carica di amministratore delegato guideranno congiuntamente la filiale italiana

12 Gen 2016

di Redazione

Dopo avere ricoperto il ruolo di General Manager Sales dell’azienda, Nicola Ciniero aveva assunto nel maggio 2009 il ruolo di Presidente e Amministratore Delegato di Ibm Italia. Lo scorso venerdì gli organi sociali dell’azienda hanno deciso di separare le due cariche e, mentre Ciniero occuperà l’incarico di Presidente a tempo pieno, il ruolo di Amministratore Delegato è stato affidato a Enrico Cereda.

Nicola Ciniero, Presidente di Ibm Italia

Fattivo sostenitore dei processi di innovazione dell’economia italiana e del contributo espresso in questo contesto dalle multinazionali, Ciniero ha promosso anche significativi investimenti nel Paese, l’ultimo dei quali è stato il Cloud data center insediato a giugno sul territorio milanese. L’assunzione della presidenza a tempo pieno consentirà al top manager di sviluppare una più stretta relazione con i clienti e con le Istituzioni.

Enrico Cereda, AD di Ibm Italia
WHITEPAPER
Ecco come fornire servizi IT in outsourcing in modo efficace
CIO
Software

Enrico Cereda, 49 anni, è stato invece nominato amministratore delegato dopo oltre un biennio nel ruolo di general manager della Global Technology Services, unità di business dedicata alle vendite e alla fornitura di tutti i servizi di infrastruttura tecnologica. In precedenza, Cereda è stato al vertice della divisione Systems and Technology Group di Ibm Italia che gestisce il mercato dell’Hardware. In azienda da quasi vent’anni, il neo amministratore delegato porta quindi in dote una forte conoscenza del mercato italiano. Significativa anche l’esperienza maturata in contesti internazionali, prima a New York come assistente del Senior Vice President Software Group e poi a Madrid come direttore per l’Europa del segmento Middleware.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

H
Hardware
I
Investimenti
M
Middleware
Ibm Italia, la dirigenza si sdoppia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2