Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

AppFlow: next-generation application performance monitoring

pittogramma Zerouno

AppFlow: next-generation application performance monitoring

30 Mag 2013

di Redazione

Gli strumenti tradizionali di application performance monitoring si rivelano sempre meno in grado di seguire l’evoluzione delle architetture It verso i paradigmi cloud privati, pubblici o ibridi, perché, utilizzando tecnologie hardware e protocolli proprietari, non garantiscono un adeguato livello di flessibilità e interoperabilità. Da qui, la necessità di un monitoraggio delle prestazioni delle applicazioni basato su soluzioni flessibili e su standard come AppFlow, che apre le porte per un approccio di nuova generazione.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 5