Se i cigni neri sono la norma, i CIO devono fare sistema

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2022

Se i cigni neri sono la norma, i CIO devono fare sistema

Pubblicato il 01 Dic 2022

di Redazione

La capacità di un CIO di fare squadra è diventata essenziale per la sopravvivenza dell’intera azienda. Solo una logica di collaborazione e condivisione, infatti, può permettere alle aziende di superare le congetture complesse di questi anni, imboccando un percorso di crescita.

Intervistato a margine dei Digital360 Awards, organizzati assieme al CIOSummIT, il presidente di AUSED e Global CIO di Bracco Imaging, Andrea Provini regala una panoramica del contesto economico in cui le aziende devono compiere la loro digital transformation. I cigni neri sono quasi la norma, l’incertezza è una costante: ai CIO non resta che fare sistema sia internamente che con altri CIO, per individuare le innovazioni più efficaci e adeguate.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 5