Sostenibilità, ecco l'impegno di Capgemini | ZeroUno

Sostenibilità, ecco l’impegno di Capgemini

pittogramma Zerouno

News

Sostenibilità, ecco l’impegno di Capgemini

Secondo quanto annunciato dall’azienda, per quanto la sua priorità assoluta rimanga la riduzione delle proprie emissioni per raggiungere la carbon neutrality, anche le emissioni residue saranno compensate attraverso attività come il rimboschimento

20 Ott 2021

di Redazione

Nel quadro del Trillion Trees Movement del World Economic Forum (WEF), Capgemini ha dichiarato che pianterà 20 milioni di alberi entro il 2030, impegnandosi a diventare carbon neutral entro il 2025 e net zero entro il 2030.

Per quanto la priorità assoluta di Capgemini rimanga la riduzione delle proprie emissioni per raggiungere la carbon neutrality, anche le emissioni residue saranno compensate attraverso attività come il rimboschimento. Proprio per questo motivo, lo scorso febbraio Capgemini ha aderito al Trillion Trees Movement del WEF, con l’obiettivo di preservare, ripristinare e far crescere mille miliardi di alberi in tutto il mondo, e si impegna oggi a piantarne altri 20 milioni entro il 2030. Questa decisione è in linea con gli obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio del Gruppo, coerenti con quello di mantenere l’innalzamento delle temperature intorno a 1,5°C definito dall’iniziativa Science Based Target (SBTi).

Questo nuovo impegno per il rimboschimento segue le iniziative già avviate nello stesso ambito da Capgemini, che il 31 agosto ha festeggiato il milionesimo albero piantato in India in poco più di un anno all’interno del programma “Mission Million Trees”.

Nel 2019 il Gruppo ha inoltre inaugurato la “Capgemini Forest”, un’iniziativa che invita aziende e singole persone a piantare alberi insieme al partner Ecologi e che ha già permesso di piantarne oltre 310.000 (di cui 25.000 grazie al contributo di Capgemini in Italia).

Capgemini sta accelerando la sua transizione verso il net zero, che riguarda le emissioni legate a energia, viaggi, spostamenti casa-lavoro, supply chain, rifiuti e acqua, e passando al completo utilizzo di energie rinnovabili come parte dell’iniziativa RE100 e a una flotta aziendale composta solo da veicoli ibridi ed elettrici nel quadro dell’iniziativa globale EV100.

Capgemini ha inoltre lanciato un’offerta per supportare le aziende nel loro percorso verso la sostenibilità, in linea con il suo impegno ad aiutare i clienti a ridurre la loro impronta di carbonio.

“Lavoriamo ogni giorno per raggiungere il nostro obiettivo di diventare net zero, e oggi stiamo assumendo un impegno ambizioso in termini di carbon offset attraverso il rimboschimento. L’attività dei nostri partner di 1t.org è per noi fonte di ispirazione e non vediamo l’ora di costruire insieme un futuro più sostenibile” ha affermato Alessandra Miata, CSR Director di Capgemini in Italia.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
sostenibilità
S
sviluppo sostenibile

Articolo 1 di 4