Digital360 acquista il 75% delle quote Corecube | ZeroUno

Digital360 acquista il 75% delle quote Corecube

pittogramma Zerouno

News

Digital360 acquista il 75% delle quote Corecube

L’ingresso nel capitale di Corecube consentirà al gruppo di ampliare l’offerta di servizi di microlearning dedicati allo sviluppo e all’aggiornamento delle competenze e delle attitudini, con particolare riferimento a quelle digitali, dei collaboratori di imprese e PA

13 Dic 2021

di Redazione

Digital360 ha sottoscritto un accordo vincolante a seguito del quale deterrà una quota pari al 75% di Corecube. La società, con sede a Milano, è principalmente specializzata nella progettazione di percorsi formativi per professionisti che hanno anche la necessità di aggiornarsi in base agli obblighi dei propri ordini di appartenenza.

Corecube è attualmente posseduta per il 50% da GetApp, società di proprietà di Luca Oliveri e Marco Lo Vullo, che manterranno i ruoli attualmente ricoperti in Corecube, e per il restante 50% dalla società Soreprofa – Società Revisione Professionisti Associati.

L’ingresso nel capitale di Corecube consentirà di ampliare l’offerta di Digital360 di servizi di microlearning dedicati allo sviluppo e all’aggiornamento delle competenze e delle attitudini, con particolare riferimento a quelle digitali, dei collaboratori di imprese e di pubbliche amministrazioni. In questo ambito il gruppo opera attraverso due piattaforme:

· Digital Skills, con un catalogo di contenuti multimediali in continuo ampliamento, è l’offerta dedicata all’aggiornamento delle competenze digitali del personale delle imprese, per migliorarne la capacità di innovazione e di gestione del cambiamento;

· FPA Digital School, con i suoi molteplici strumenti multimediali (videoclip, video tutorial, webinar, community, articoli e approfondimenti), è l’offerta dedicata all’empowerment del capitale umano nella pubblica amministrazione, per aumentarne la capacità di gestire la transizione in atto verso il digitale spinta dal PNRR.

Grazie a queste piattaforme, che includono complessivamente ad oggi 1.700 video e migliaia di articoli e approfondimenti, Digital360 ha contribuito ad aggiornare oltre 60 mila utenti.

“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato Gabriele Faggioli, Amministratore Delegato di Digital360 – di questa operazione. L’acquisizione assume importanza per Digital360 perché Corecube completa l’offerta di servizi di microlearning multimediale, con strutture formative e modalità tecnologiche finora non utilizzate, oltre a indirizzarsi in via specifica, anche se non esclusiva, a categorie di professionisti iscritti ad albi o comunque tenute a svolgere formazione permanente, con ampi margini quindi per lo sviluppo di questo mercato ed una azione di forte sinergia con gli altri prodotti formativi del Gruppo. Questa acquisizione renderà possibile sviluppare maggiormente il nostro potenziale, allargando le opportunità di crescita del Gruppo”.

L’accordo si realizza nel contesto di un’operazione di rilancio della società Corecube, il cui primo passaggio è rappresentato dall’azzeramento del capitale sociale e dalla sua successiva ricostituzione al valore nominale di euro 10.000. Il nuovo capitale verrà sottoscritto da Digital360 per il 75% e per la restante parte dalla GetApp S.r.l. Il prezzo complessivamente pagato per la quota sociale ammonta quindi a 7.500 euro.

L’intesa tra le parti prevede, tra le altre pattuizioni, la conferma di uno degli attuali amministratori, il signor Oliveri, quale amministratore delegato di Corecube, nonché un impegno di lock-up fino al mese di maggio 2025 in capo al socio GetApp sulle quote Corecube da questo possedute.

Sono inoltre previste nel corso dell’anno 2025 opzioni incrociate di call e put a favore delle parti contraenti sulla residua quota nel 25% in possesso di GetApp S.r.l., valorizzata in base ai risultati raggiunti dalla società nell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2024.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4