Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Teradata, la migliore tecnologia secondo il Big data warehouse landscape report

pittogramma Zerouno

News

Teradata, la migliore tecnologia secondo il Big data warehouse landscape report

03 Feb 2017

di Redazione

Miglior vendor per soddisfazione dei clienti e per la propria offerta tecnologica, è il riconoscimento dato a Teradata nell’ambito del Big data warehouse landscape report stilato ogni anno da The Information Difference

L’ultimo Big data warehouse landscape report, la ricerca emessa annualmente dalla società di analisi The Information Difference, ha riconosciuto Teradata quale leader tecnologico nella Big Data Analytics, assegnandole il primo posto anche per la soddisfazione dei clienti e l’ha scelta tra le migliori quattro in termini di solidità sul mercato. Tale riconoscimento emerge da un’analisi effettuata sui 25 vendor mondiali di data warehouse.

“Secondo le nostre ricerche – ha detto Andy Hayler, amministratore delegato e co-fondatore di The Information Difference – la tecnologia Teradata è la migliore in ambito Big Data per i settori ‘soddisfazione del cliente’, ‘maturità’ e ‘funzionalità’. La storica solidità sul mercato di Teradata continua ad essere intatta anche in questo inizio di 2017, ed è chiaramente correlata alla grande considerazione che hanno di loro alcuni dei più grandi clienti Fortune 1.000 in tutto il mondo dei settori retail, finanza, commercio online, manufacturing eccetera”.

“Gli analytics sono la nostra passione – è intervenuto Oliver Ratzesberger, executive vice president e chief product officer di Teradata – e siamo super-focalizzati e determinati nell’offrire innovazioni tecnologiche che consentono ai nostri clienti di ottenere risultati operativi straordinari”.

Un esempio delle innovazioni tecnologiche citate da Ratzesberger è Teradata Everywhere, presentata nel settembre 2016: una novità che porta il potente database analitico con elaborazione parallela in ambienti multipli come cloud pubblico, cloud gestito e installazioni on-premise, inclusi Amazon Web Services, Microsoft Azure, Teradata Managed Cloud, il software di virtualizzazione VMware e la piattaforma Teradata IntelliFlex. Altre novità sono la capacità di Teradata ‘Borderless Analytics’, resa possibile dalle ultime versioni del software Teradata QueryGrid per l’analisi attraverso archivi di dati eterogenei e multi-sistema, e il software Teradata Unity per l’orchestrazione automatica e senza soluzione di continuità di un ambiente Teradata Hybrid Cloud.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti. Lo scopo di questa evoluzione va ricercato nell’esigenza di creare molteplici opportunità di trasmissione di informazioni e di confronti con operatori e aziende sul mercato per monitorare nel concreto le criticità le aspettative, i progetti Ict realizzati per supportare lo sviluppo del business d’impresa. Target: CIO (Chief Information Officer), responsabili di sistemi informativi, manager IT e manager business di funzione, consulenti.

Articolo 1 di 5