Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Come ottimizzare produzione e vendita di Franciacorta grazie all’analisi dei dati

pittogramma Zerouno

News

Come ottimizzare produzione e vendita di Franciacorta grazie all’analisi dei dati

29 Mar 2018

di Redazione

Promosso dall’omonimo Consorzio, con il supporto di Maxidata, società di consulenza e servizi tecnologici specializzata nel settore vitivinicolo, l’Osservatorio Economico Franciacorta fornisce i dati mensili di vendita insieme a un software di analisi statistica a supporto delle decisioni di business delle aziende che aderiscono all’iniziativa

Il Consorzio Franciacorta, realtà che riunisce i produttori di una delle specialità più prestigiose del Made in Italy, ha intrapreso un percorso di studi e ricerche per essere in grado di sviluppare strategie coerenti con le richieste dei consumatori, avendo sempre come riferimento la qualità del prodotto. L’Osservatorio Economico Franciacorta, strumento di rilevazione e analisi di dati certi nel settore vitivinicolo italiano, ne è l’esempio più evidente.

I primi passi dell’osservatorio risalgono al 2009, quando il Consorzio ha iniziato a dialogare con Maxidata, società di consulenza e servizi tecnologici specializzata nel settore vitivinicolo, e ha poi deciso di scegliere di proseguire il percorso con questo partner, essendo l’azienda particolarmente competente nel settore specifico.

Il progetto vero e proprio è attivo dal novembre del 2011 e il Consorzio Franciacorta è il primo nel settore vitivinicolo a disporre di dati certi raccolti tra le aziende associate. Si tratta di un sistema di rilevazione e analisi statistica dei dati di commercializzazione e distribuzione di Franciacorta in Italia e all’estero che consente alle aziende aderenti di effettuare autonomamente analisi specifiche e interrogazioni sui dati. Le caratteristiche principali, studiate e analizzate con il supporto di Maxidata, sono:

  • si tratta di un sistema certificato, in quanto i dati analizzati provengono direttamente dai registri contabili delle aziende aderenti (attualmente rappresentative del 77% del venduto);
  • è un sistema anonimo, poiché il flusso dei dati passa attraverso un doppio sistema di crittografia sorgente, che impedisce qualsiasi possibilità di identificazione dei dati riferiti alle singole aziende;
  • è un sistema automatico che opera attraverso un software specifico fornito gratuitamente alle aziende e quindi non è richiesto alcun lavoro aggiuntivo al socio aderente per la trasmissione dei dati.

Come funzionano raccolta e analisi dei dati dell’Osservatorio Economico Franciacorta

Ogni mese le aziende forniscono al Consorzio i dati relativi al mese precedente, che vengono elaborati fornendo report sulle vendite alle aziende che aderiscono all’Osservatorio. L’utilità dell’adesione all’Osservatorio per gli associati è duplice: da una parte la disponibilità continuativa di informazioni statistiche sui dati di vendita e commercializzazione, preziosissime per la definizione di politiche di business aziendale o in termini di confronto tra trend aziendale e territoriale. Dall’altra, un’informatizzazione semplificata e facilitata dei principali processi amministrativi e gestionali, per i soci che lo richiedono, grazie al software fornito in comodato d’uso.

Attraverso l’Osservatorio le cantine aderenti hanno a disposizione:

  • un report mensile in formato PDF;
  • il software di analisi statistica installato sul personal computer aziendale;
  • una base dati completa dal 2011 a oggi, elaborabile sia con Excel sia con il proprio software di data analysis;
  • consulenza personalizzata con personale del consorzio nell’elaborazione e nell’analisi dei dati.

Il report mensile che le aziende aderenti ricevono in formato PDF contiene le più importanti statistiche a livello del territorio Franciacorta, dettagliate in termini di volumi, valori e prezzi medi di vendita e segmentate su canali, formati, tipologie, aree geografiche nazionali e internazionali. Allo stato attuale l’Osservatorio contempla al proprio interno aziende di tutte le dimensioni, dalle più piccole alle più grandi, garantisce la rappresentatività e l’affidabilità dei dati prodotti.

Si tratta di una situazione in continua evoluzione, in quanto l’affiancamento di Maxidata ha permesso un miglioramento progressivo nelle competenze gestionali delle singole aziende, anche grazie al ruolo formativo del partner tecnologico.

A supporto delle aziende del settore vitivinicolo, Maxidata propone Uve2k, suite software per la gestione delle aziende vinicole, per la gestione delle Cantine Sociali, per la gestione dei depositi e delle Cooperative Vitivinicole.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Consulenza
I
Industria 4.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4