Performance nel cloud: il caso MG Bryan

pittogramma Zerouno

Performance nel cloud: il caso MG Bryan

MG Bryan, uno dei più importanti Oem americani specializzato in equipaggiamenti pesanti per Oil&Gas, pioniere e primaria azienda della categoria, ha scelto di affidarsi ad infrastrutture basate sul cloud computing per essere più agile, proattivo e competitivo sul mercato. Proprio per questi obiettivi, il performance management degli asset cloud non poteva essere trascurato. Ecco come è stato risolto con il supporto di Rockwell Automation e Microsoft.

19 Giu 2012

di Redazione

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Performance nel cloud: il caso MG Bryan

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3