Pirelli sceglie la tecnologia Tibco | ZeroUno

Pirelli sceglie la tecnologia Tibco

pittogramma Zerouno

News

Pirelli sceglie la tecnologia Tibco

Utilizzando TIBCO Mashery, TIBCO Cloud Integration e TIBCO Cloud Messaging, Pirelli integra rapidamente e facilmente le applicazioni, gestendo grandi volumi di dati scambiati in più ambienti

03 Dic 2020

di Redazione

Tibco è stata scelta da Pirelli quale partner tecnologico per lo sviluppo della sua iPaaS (Integration Platform-as-a-Service).

Più nello specifico, la strategia di Pirelli, guidata dall’innovazione, si traduce nella continua volontà di adottare e abbracciare tecnologie innovative. Parte della sua trasformazione digitale include la focalizzazione strategica su soluzioni orientate al cloud, così come la selezione delle principali applicazioni SaaS per rimodellare e digitalizzare i principali processi dal CRM all’Integrated Business Planning. Utilizzando Tibco Mashery, Tibco Cloud Integration e Tibco Cloud Messaging, Pirelli integra rapidamente e facilmente tali applicazioni, gestisce grandi volumi di dati scambiati in più ambienti e garantisce che i suoi sistemi siano accessibili in tutte le aree geografiche e in tutti i fusi orari. L’ambiente iPaaS creato dalle soluzioni Tibco aiuta Pirelli a rispondere più rapidamente alle mutevoli dinamiche di mercato e a scalare i suoi servizi digitali con facilità.

La soluzione supporta così gli obiettivi di trasformazione digitale di Pirelli e fornisce un nuovo modello operativo integrato per il suo ecosistema digitale IT.

“Pirelli – ha dichiarato Luca Urban, Global head of enterprise solutions and core platforms, Pirelli – ha adottato una strategia multilevel cloud (SaaS, Public Cloud, Private Cloud), Tibco è la colonna portante che garantisce l’integrazione e la comunicazione tra le soluzioni ospitate nei diversi livelli cloud. Ospitiamo molteplici applicazioni e numerosi servizi nel nostro ecosistema digitale, che devono essere connessi per snellire l’erogazione delle operations IT e supportare l’integrazione di questi sistemi secondo i processi di business. Inoltre, Tibco garantisce la flessibilità di cui abbiamo bisogno per sviluppare e distribuire nuove applicazioni, integrandole fra i nostri diversi ambienti”.

Oggi Pirelli conta circa 31.600 dipendenti e 19 stabilimenti produttivi in 12 paesi, con circa 16.500 punti vendita in oltre 160 nazioni. Realizzando con affidabilità il collante tra il cloud e l’ambiente on-premise, la soluzione ibrida iPaaS di Pirelli fornita da Tibco fornisce supporto all’integrazione all’intera gamma di applicazioni dei vendor e servizi su misura. Ospitata sia nel cloud che nell’ambiente on-premise del gigante dei pneumatici, consente lo sviluppo, l’esecuzione e la governance dei flussi di integrazione, connettendo servizi, applicazioni e dati all’interno delle diverse organizzazioni dell’azienda.

“Pirelli ha una visione chiara e definita di ciò che la tecnologia sia in grado di fare per il suo business ed è disposta ad abbracciare approcci innovativi per far sì che ciò avvenga. L’ambiente Pirelli iPaaS è molto più di una semplice piattaforma per l’integrazione dei dati, il consumo di servizi, l’orchestrazione degli stessi e l’implementazione dei processi di business. Crea una base digitale per un’azienda che riconosce l’importanza di uno sviluppo costante e continuo per creare innovazione” ha concluso Maurizio Canton, chief technology officer e vice president, customer success, Tibco.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4