Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Security Management: dal caos alla governance

pittogramma Zerouno

Security Management: dal caos alla governance

30 Giu 2008

di ZeroUno

Con il titolo “Security Management: dal caos alla governance. Come razionalizzare, consolidare e gestire la sicurezza in azienda”, lo scorso 24 giugno si è svolto un Incontro a cena con gli utenti, organizzato dalla redazione di ZeroUno in collaborazione con Check Point, il cui obiettivo era quello di analizzare l’attuale scenario che vede le aziende utenti districarsi in un complicato “puzzle tecnologico” che, negli anni, ha aggiunto complessità all’interno delle organizzazioni.

Fino ad oggi la sicurezza si è evoluta in termini di soluzioni tecnologiche e di consapevolezza da parte degli utenti. Ora si apre una nuova sfida, imposta dal business: razionalizzare e governare la sicurezza, anche attraverso una riorganizzazione dei processi al fine di rendere l’azienda più pronta ai cambiamenti organizzativi e di business nonché e alle nuove vulnerabilità.

Per analizzare questa problematica,  lo scorso 24 giugno si è svolto un Incontro a cena con gli utenti, organizzato dalla redazione di ZeroUno in collaborazione con Check Point, dal titolo “Security Management: dal caos alla governance. Come razionalizzare, consolidare e gestire la sicurezza in azienda”,  il cui obiettivo era quello di analizzare l’attuale scenario che vede le aziende utenti districarsi in un complicato “puzzle tecnologico” che, negli anni, ha aggiunto complessità all’interno delle organizzazioni.

Durante la serata, si è cercato di comprendere come una corretta Management Security consenta di valorizzare le risorse, attraverso meccanismi di razionalizzazione degli strumenti tecnologici presenti in azienda e un ridisegno dei processi che consenta di liberare e reindirizzare gli skill.

E’ stato inoltre affrontato l’aspetto legato agli endpoint, per comprendere come si possa rafforzare la sicurezza dei dispositivi con una gestione “unica” e semplificata, anche attraverso il rispetto delle regole aziendali e delle normative vigenti. In uno scenario che vede sempre più utenti accedere alle risorse e alle informazioni aziendali, infatti, la necessità di rendere sicuri i singoli endpoint e quella di garantire il rispetto delle policy di sicurezza non possono essere più separate. L’esigenza primaria di molteplici aziende è proprio quella di rafforzare e semplificare la sicurezza integrando un ventaglio diversificato di tecnologie all’interno di un unico ambiente di governance che faciliti operazioni come la definizione e la gestione delle policy, la distribuzione sicura dei dati e la loro razionalizzazione, la gestione del “parco tecnologico” e il monitoraggio degli eventi, con sistemi di alert e di reportistica che fungano da strumenti di Business Intelligence.

Scarica le presentazioni:
Intervento di Riccardo Zanchi, partner Netconsulting
Security management: dal caos alla governance

 
Intervento di Paolo Ardemagni, Regional Director Sud Europa di Check Point Software Technologies
Total Security

 
Intervento di Fabio Civita, Telecom Italia
Come la Sicurezza può diventare un servizio gestito

 

ZeroUno

Articolo 1 di 5