Data Loss Prevention: Confartigianato Vicenza sceglie una sicurezza ibrida per garantire mail e Web | ZeroUno

Data Loss Prevention: Confartigianato Vicenza sceglie una sicurezza ibrida per garantire mail e Web

pittogramma Zerouno

Data Loss Prevention

Data Loss Prevention: Confartigianato Vicenza sceglie una sicurezza ibrida per garantire mail e Web

L’associazione di categoria privata artigiana più grande d’Italia ingegnerizza la sicurezza on line scegliendo la formula dell’hybrid cloud per garantire ai propri utenti servizi di navigazione Web ed email efficienti e sicuri. La scelta di una soluzione ibrida consente l’apertura a nuovi scenari e tecnologie per poter implementare nei prossimi mesi anche le funzionalità di data loss prevention

13 Gen 2016

di Redazione Digital4

Costituita nel 1946, Confartigianato Vicenza rappresenta oggi più di 21.000 imprese e imprenditori. Con oltre 30 sportelli, distribuiti nella provincia di Vicenza, e un patrimonio professionale di 500 collaboratori, è l’associazione di categoria privata artigiana più grande d’Italia, proponendosi alle imprese come un partner di riferimento per supportare le aziende a nascere, competere e crescere in un mercato in continua evoluzione, grazie a un sistema di servizi integrati e personalizzati.

L’innovazione, elemento fondante delle attività di Confartigianato Vicenza, è una cultura di sistema diffusa nelle imprese rappresentate, con una forte propensione all’information technology e alle opportunità ad essa collegate.

Navigazione o line e posta elettronica, servizi primari

La necessità di garantire un alto livello per navigazione Web e ricezione della posta elettronica ha portato Confartigianato a rivedere con rinnovato interesse la gestione di questi due servizi primari. L’esigenza di una soluzione aperta a nuovi scenari e tecnologie ha determinato la scelta di affidarsi una soluzione di sicurezza unificata con l’intenzione nei prossimi mesi di gestire la data loss prevention per tracciare in modo sempre più chiaro e definito gli spostamenti delle informazioni all’interno dell’infrastruttura, garantendo così una maggiore sicurezza ed evitando potenziali fughe di dati.

Per offrire migliori servizi di navigazione Web ed email agli utenti, Confartigianato Vicenza ha deciso di migrare da una soluzione completamente Cloud a una hybrid-cloud. A partire da gennaio 2013, l’associazione ha scelto di avviare il progetto di implementazione di Forcepoint Triton Security in modalità ibrida, unendo così massima affidabilità, velocità e scalabilità a una gestione decentralizzata. La navigazione Web e la posta elettronica sono strumenti di lavoro quotidiano per Confartigianato Vicenza ed era fondamentale offrire un servizio che riuscisse a soddisfare le esigenze di granularità e tracciabilità delle informazioni.

Inizialmente Confartigianato Vicenza ha portato avanti un beta-test della durata di tre mesi che ha coinvolto circa una sessantina di postazioni, cercando di rappresentare tutti i servizi orientati alla navigazione Web con l’utilizzo di una tecnologia ibrida basata sia su un’appliance che su Cloud. In questa prima fase di test degli ambienti è emersa la necessità di installare una soluzione scalabile. Inoltre, la gestione on-premise ha consentito di eliminare tutta una serie di policy impostate su gateway di terze parti.

“I test sono stati molto importanti – racconta Roberto Bertoldi, System Administrator,Confartigianato Vicenza – perché hanno permesso di misurare tempi, risorse e metodologie di configurazione. Tutti i sistemi hanno risposto perfettamente alle nostre aspettative, cogliendo l’obiettivo di aumentare la sicurezza per quanto riguarda la gestione e migliorare le performance della navigazione Internet. Inoltre, l’appliance installata presso la sede Provinciale di Vicenza si è dimostrata idonea a supportare il nostro traffico e le configurazioni estremamente personalizzate.”

Dopo questa prima fase di adozione degli strumenti standard, Confartigianato Vicenza ha posto particolare attenzione al Web 2.0 e quindi a tutto quello che ruota intorno al mondo delle webconference e all’utilizzo di strumenti come social network, Skype, Lync. In un’ottica di integrazione con Office365, la possibilità di provare l’ambiente Forcepoint con la piattaforma Microsoft ha garantito un valore aggiunto con evidenti risultati positivi.

Da 60 a 500 postazioni distribuite in pochissimo tempo

Il passaggio dalla fase di beta-test all’operatività è stato molto rapido, Confartigianato Vicenza è un’azienda strutturata e standardizzata, quindi in poche ore sono riusciti a passare dalla demo su sessanta postazioni alla completa operatività sulle cinquecento postazioni delle oltre trenta sedi, dove per postazione si indica uno scenario molto eterogeneo che spazia da ambienti Terminali ad ambienti Desktop VDI che comprendono, attraverso Citrix XenDesktop, sistemi operativi Microsoft Windows XP, Windows 7 e Windows 8.

La soluzione ibrida di Forcepoint garantisce una maggiore granularità e tracciabilità delle informazioni anche a livello di posta elettronica. Grazie a Triton Security, Confartigianato Vicenza conta quotidianamente circa 10.000 email di servizio ordinario buone e quindi prive di spam, malware o link malevoli integrati. Il valore della tecnologia Forcepoint è evidente soprattutto grazie all’integrazione del mondo Web e del mondo email che contribuisce a bloccare le mail contenenti link malevoli.

“Anche nel caso della posta sfruttiamo appieno la tecnologia ibrida – sottolinea Bertoldi -, lo spam viene bloccato a livello Cloud, permettendo la ricezione tramite l’accesso ad Internet solo delle email pulite ed operative. Blocchiamo circa il 54% delle email on-Cloud e circa il 5% lato on-Premise. Con Forcepoint , la riduzione dello spam ha avuto un impatto positivo sulla produttività e ha permesso anche di aumentare la disponibilità della banda.”

WHITEPAPER
Protezione dei dati e backup: come valutare le diverse soluzioni prima dell’acquisto
Backup
Sicurezza dei dati

Grazie a Forcepoint Triton Security, Confartigianato Vicenza ha avuto importanti riscontri per quanto riguarda il controllo della sicurezza, migliorando la granularità e la tracciabilità delle informazioni all’interno della rete aziendale. Ad esempio, le migliori funzionalità di monitoraggio consentono di avere a disposizione informazioni dettagliate nel caso di eventuali attacchi informatici.

Monitoraggio in tempo reale di tutte le mail

Contemporaneamente, si è riusciti a ridurre il numero di segnalazioni di intrusioni, che vengono bloccate a livello gateway e non più a quello di end point. Confartigianato Vicenza ha avuto la possibilità di definire policy di cache e security personalizzate e di adottare un approccio di configurazione molto granulare in funzione delle diverse esigenze. Confartigianato Vicenza conta più di 100 applicazioni di sportello, anche basate sulla navigazione e sull’accesso Web applicativo, che significa avere configurazioni molto complesse anche nella tipologia di connessione del client verso Internet. La tracciabilità è sicuramente fondamentale anche per la posta elettronica, permettendo di conoscere in tempo reale lo status e le condizioni dell’email all’interno del sistema.

“Scalabilità, semplicità e trasparenza erano requisiti necessari – conclude Bertoldi -, grazie anche alla collaborazione con Project Informatica, partner identificato per lo sviluppo di questo importante progetto, siamo stati in grado di implementare una soluzione che rispondesse perfettamente alle nostre esigenze. Inoltre, la possibilità di provare prima la soluzione Forcepoint ha costituito un importante valore aggiunto. Le altre soluzioni presenti sul mercato offrono un livello di complessità troppo elevato rispetto al risultato atteso, Forcepoint invece garantisce report estremamente dettagliati, individuando in modo preciso dove si trovava il problema o la segnalazione.”

Forcepoint Triton Security permette a Confartigianato Vicenza di offrire ai propri utenti servizi di navigazione Web ed email efficienti e sicuri. La scelta di una soluzione ibrida consente l’apertura a nuovi scenari e tecnologie per poter implementare nei prossimi mesi anche le funzionalità di data loss prevention. Confartigianato Vicenza fa affidamento sulle soluzioni Forcepoint  dal 2013.

 

 

 

 

 

D

Redazione Digital4

Data Loss Prevention: Confartigianato Vicenza sceglie una sicurezza ibrida per garantire mail e Web

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3