Red Hat JBoss Enterprise Application Platform 7.2, tutte le novità

pittogramma Zerouno

News

Red Hat JBoss Enterprise Application Platform 7.2, tutte le novità

JBoss EAP è un application server open source utilizzato per implementare e gestire sviluppo di applicazioni enterprise Java business-critical in ambienti bare metal, virtuali, container, on-premise, private, public o hybrid cloud, ecco funzioni e vantaggi della nuova versione

08 Mar 2019

di Riccardo Cervelli

Red Hat ha annunciato la disponibilità di Red Hat JBoss Enterprise Application Platform (EAP) 7.2. JBoss EAP è un application server open source Java EE 8-compliant utilizzato da aziende di tutto il mondo per implementare e gestire sviluppo di applicazioni enterprise Java business-critical in ambienti bare metal, virtuali, container, on-premise, private, public o hybrid cloud. Con la versione 7.2 (certificata Java EE 8, il che significa nuove funzionalità così come diversi aggiornamenti su una vasta gamma di caratteristiche esistenti) è offerta maggiore conformità con Java Enterprise Edition (EE) 8, JDK 11/Java SE 11, e un più ampio supporto per Microsoft Windows e i microservizi enterprise Java. Con questa release, Red Hat continua il suo impegno verso Java EE 8 e Jakarta EE, la nuova casa di cloud-native Java, una specifica community-driven della Eclipse Foundation.

Come piattaforma certificata Java EE, JBoss EAP 7.2 è pensata per le imprese i cui workload Java richiedono affidabilità, disponibilità, scalabilità, performance, transazionalità e sicurezza. JBoss EAP 7.2 introduce poi il supporto per OpenJDK 8 for Windows, OpenJDK 11 for Windows e Red Hat Enterprise Linux, e Oracle JDK 11/Java SE 11.

Inoltre, la certificazione Java EE 8 introduce nuove capacità pensate per migliorare portabilità e sicurezza delle applicazioni e la manipulazione di documenti JSON. Rispetto ai microservizi enterprise Java, JBoss EAP 7.2 include il supporto Technology Preview per Eclipse MicroProfile Config, REST Client, OpenTracing, e Healthquattro delle 12 librerie attualmente parte del progetto community-driven.

WHITEPAPER
Ecco come fornire servizi IT in outsourcing in modo efficace
CIO
Software

Tra le altre funzionalità troviamo: certificazione per Red Hat Developer Studio 12; supporto Red Hat Enterprise Linux 8 Beta; Federal Information Processing Standards (FIPS) 140-2; migliorie alla gestione di server, console e CLI per velocizzare i cambiamenti, e ridurre il tempo dedicato alla manutenzione; capacità ‘build once and deploy anywhere’ all’interno di un’unica sottoscrizione; nuovo Maven bill-of-materials (BOM) per JBoss EAP e Java EE 8; maggiore integrazione con Red Hat OpenShift per applicazioni cluster; supporto per IBM Db2 e11.1, IBM MQ 9 e PostgreSQL 10.1.

JBoss EAP 7.2 è un componente chiave di Red Hat Application Runtimes, che comprende anche OpenJDK, Red Hat OpenShift Application Runtimes, ActiveMQ, e Red Hat JBoss Data Grid, integrate e ottimizzate per Red Hat OpenShift, che offrono una piattaforma applicativa hybrid cloud coerente su cui perfezionare le applicazioni Java esistenti e, al tempo stesso, innovare con microservizi enterprise Java e non, DevOps, CI/CD, e sofisticate tecniche di deployment.

Riccardo Cervelli

Giornalista

Classe 1960, giornalista freelance divulgatore tecnico-scientifico, nell’ambito dell’Ict tratta soprattutto di temi legati alle infrastrutture (server, storage, networking), ai sistemi operativi commerciali e open source, alla cybersecurity e alla Unified Communications and Collaboration e all’Internet of Things.

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
Server
Red Hat JBoss Enterprise Application Platform 7.2, tutte le novità

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4