Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Infor: i contenuti restano nel contesto

pittogramma Zerouno

Infor: i contenuti restano nel contesto

26 Ott 2012

di Daniele Lazzarin

“L’insieme di funzioni SocialSpace della user interface Infor Ion Workspace mira a portare le tecnologie social entro il software enterprise per cambiare il modo in cui lavorano i dipendenti – ci spiega Enza Fumarola (nella foto), Vice President Erp Sales Emea Southern Region di Infor -. SocialSpace fornisce una piattaforma unificata per condividere informazioni, documenti e conversazioni tra colleghi, e collega email, documenti, fogli di lavoro con le informazioni fornite dalle applicazioni enterprise, mantenendo il contenuto nel contesto e accessibile alle community”. Con SocialSpace, precisa Fumarola, si può aggiornare il proprio status, cercare e “seguire” esperti dell’azienda e condividere opinioni con i colleghi, e dato che contenuti e conversazioni restano nel contesto e sempre salvate e accessibili, si può disporre di una knowledge base e di un record cronologico sulle decisioni prese. “Il riscontro dai nostri clienti è positivo: nell’ambiente di lavoro i dipendenti ormai s’aspettano lo stesso tipo di user experience vissuta ogni giorno come utenti di Twitter, Facebook o Google”.

Daniele Lazzarin

Giornalista

Ingegnere gestionale (Politecnico di Milano) e giornalista professionista dal 1999. Scrivo di progetti di digitalizzazione nelle aziende e business application su Digital4, sia per la rivista di carta sia per il sito web, prevalentemente sui canali Digital4Executive, Digital4SupplyChain, Digital4PMI, Digital4Finance, Digital4Manufacturing.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
Erp
S
Social Network
U
User Experience
Infor: i contenuti restano nel contesto

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 6