Erp Microsoft, dopo Ax 2012 ecco il verticale per il retail | ZeroUno

Erp Microsoft, dopo Ax 2012 ecco il verticale per il retail

pittogramma Zerouno

Erp Microsoft, dopo Ax 2012 ecco il verticale per il retail

Una caratteristica saliente della nuova versione della soluzione Dynamics di fascia enterprise sono i pacchetti (feature-pack) con funzioni per singoli settori: il primo si rivolge alle aziende con reti di punti vendita

19 Mar 2012

di Daniele Lazzarin

Pochi mesi dopo aver presentato in Italia Ax 2012, la nuova versione del suo Erp di fascia enterprise, Microsoft ne ha rilasciato la prima verticalizzazione, rivolta al settore Retail. “Ax 2012 ingloba alcune funzioni verticali che prima i clienti dovevano sviluppare ad hoc: questo è appunto il 'feature-pack' per il retail, un insieme di funzioni complementari al nucleo base di Ax 2012 per tutte le aziende con una rete di punti vendita”, ci spiega Roberto Andreoli, direttore marketing della divisione Dynamics di Microsoft Italia. Tra i punti salienti del feature-pack ci sono gestione integrata multicanale (compresi e-commerce e social network); gestione end-to-end dei processi dal punto vendita all'amministrazione centrale; business intelligence con report pensati ad hoc per il retail; gestione avanzata di assortimenti e approvvigionamenti.

La struttura a tre livelli – nucleo 'core ERP', soluzioni verticali per cinque settori (Retail, Manufacturing, Distribution, Services, Public Sector) ed estensioni sviluppate dai partner – è uno degli aspetti peculiari di Ax 2012. “Tra gli altri ci sono la business intelligence direttamente integrata nei processi, un insieme di modelli grafici per rappresentare e modificare rapidamente struttura aziendale, processi e flussi di lavoro, e l'interfaccia utente role-based, che è nuova ma subito familiare per chi conosce Windows, e permette l'interazione senza soluzione di continuità con le soluzioni Office. In generale Ax 2012 è nativamente integrata con l'intero stack tecnologico Microsoft: database, business intelligence, workflow, ambienti di sviluppo, servizi d'integrazione e così via”.

La nuova versione, continua Andreoli, ha dato una spinta importante alle vendite di Ax: “Oggi le aziende clienti nel mondo sono circa 17.000, quindi dal lancio di Ax 2012 se ne sono aggiunte 3000; in Italia c'è molto interesse, in particolare tra le aziende medio-grandi con diverse sedi all'estero”. Tra i clienti italiani consolidati di Ax ci sono Brembo, Tamoil, Rollon, Piaggio Aero, AB Mauri, mentre un 'early adopter' della versione 2012 è Dellas, produttore veronese di utensili per la lavorazione di marmo e granito. “Abbiamo adottato Ax nel 2009 per formalizzare e snellire i processi, e supportare la crescita all'estero – spiega l'amministratore delegato Daniele Ferrari -, poi siamo entrati nel programma early adopter di Ax 2012 con il nostro system integrator Mht, lavorando a stretto contatto con i laboratori Microsoft in Danimarca e India e implementando i moduli contabilità e controllo, lean production e configuratore di prodotto”. Mht è uno dei 15 partner con risorse certificate Ax in Italia: “Per ora non pensiamo ad aumentarne il numero, ma a far crescere e aggiornare le loro risorse – ci spiega Andreoli -: le competenze Ax in Italia sono insufficienti rispetto alla domanda, per cui stiamo potenziando le iniziative di formazione”. Un esempio è la creazione, qualche mese fa, della Microsoft Dynamics Academy insieme a Capgemini, Università di Torino e Telecom Italia, che opererà con dottorati di ricerca e programmi di formazione a livello di corso di laurea e master sui sistemi Microsoft Dynamics, in particolare su Ax.

Daniele Lazzarin

Giornalista

Ingegnere gestionale (Politecnico di Milano) e giornalista professionista dal 1999. Scrivo di progetti di digitalizzazione nelle aziende e business application.

Erp Microsoft, dopo Ax 2012 ecco il verticale per il retail

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2