Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MobyPlanner: la piattaforma che supporta le aziende e il personale itinerante

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards

MobyPlanner: la piattaforma che supporta le aziende e il personale itinerante

Grazie all’agenda geospaziale che consente di aggregare appuntamenti e ottimizzare il tempo del personale itinerante sono stati drasticamente ridotti i tempi di viaggio e il chilometraggio dei sopralluoghi per la valutazione di un sinistro.

10 Ott 2016

di Alessandra Zamarra


La problematica

La gestione del sopralluogo di un sinistro è composta da molte fasi, a partire dall’assegnazione dell’incarico a uno studio peritale, fino alla valutazione dell’importo del danno subito dal contraente.
Per accrescere l’efficienza del processo di interazione con i periti che effettuano i sopralluoghi, lo studio Chiari, aveva l’esigenza di affiancare al proprio Crm interno una soluzione flessibile che permettesse in modo semplice e veloce l’assegnazione delle pratiche al personale itinerante e di ricevere da questo riscontri diretti dal campo supportando l’attività anche in mobility.

Il progetto e la soluzione tecnologica

Come funziona la MobyPlanner platform

La scelta è ricaduta sull’adozione di MobyPlanner Platform, agenda geospaziale che aggrega appuntamenti e li assegna al personale itinerante in base a regole predeterminate realizzata da MobyPlanner, partendo da elenchi di appuntamenti che vengono smistati secondo la distribuzione geografica degli indirizzi e i punti di partenza dei periti, tenendo conto di vincoli quali le priorità, la durata della giornata lavorativa e dei sopralluoghi, nonché i tempi di viaggio necessari.
Tutti gli itinerari vengono rappresentati in un’unica interfaccia web a disposizione del coordinatore e le assegnazioni sono immediatamente consultabili dal perito attraverso una app per dispositivi mobili. In caso di modifica della pianificazione, l’applicazione ricalcola i tempi e segnala eventuali sovrapposizioni con altri appuntamenti. A fine attività il perito può inserire le proprie note e indicare se l’attività è stata completata o meno. Per facilitare il passaggio da una pianificazione prevalentemente manuale a una automatizzata, l’implementazione è partita dalla validazione, in collaborazione con il referente di Chiari e il coordinatore dei periti, delle metodologie utilizzate per la definizione degli itinerari. Iniziata a dicembre 2015, la sperimentazione si è conclusa nel febbraio 2016.

I benefici

L’adozione della soluzione, unita all’esperienza della struttura peritale, ha permesso di ridurre drasticamente i tempi di pianificazione degli itinerari (passati da qualche ora a cinque minuti per organizzare circa 200 appuntamenti), limitando anche gli errori dovuti al fattore umano.
La consultazione degli itinerari via app aumenta, inoltre, l’affidabilità nel rispetto delle schedulazioni previste e permette di gestire in modo più agevole eventuali cambi di pianificazione durante la giornata.
L’ottimizzazione dell’itinerario ha portato a una riduzione dei tempi di viaggio e del chilometraggio percorso, pari a circa il 15% per itinerari extra urbani. Lo studio può inoltre contare su statistiche relative a tipologie di sinistri, distribuzione degli incarichi, committenti e conteggi chilometrici. Obiettivo per il futuro è, inoltre, quello di valutare il carico di lavoro per aree geografiche.

Gli elementi innovativi distintivi

La soluzione, che si innesta agevolmente a valle di un Crm ed è fruibile in modalità SaaS o on-premise, si rivolge ad aziende di piccole e medie dimensioni ed è facilmente replicabile in altri contesti ad esempio assistenza tecnica e manutenzione, marketing & sales e più in generale in qualunque azienda con personale itinerante.

Presentato da MobyPlanner

Implementato presso Chiari

Per vedere tutti i dettagli del progetto vai sul sito Digital360 Awards

Alessandra Zamarra

Giornalista

Giornalista professionista con un’esperienza ventennale nel campo dell’Ict e della tecnologia aziendale applicata al business, Alessandra Zamarra collabora per le diverse testate del Gruppo Digital360, in particolare con ZeroUno. Da anni dedita a dar voce alle opinioni e alla strategia dei manager dei sistemi informativi, Alessandra coordina e moderare numerosi eventi, convegni, tavole rotonde e webinar rivolti agli utenti finali di informatica, con cui ha costantemente contatti per interviste e approfondimenti tematici.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Crm
Digital360 Awards
E
Efficienza
M
Marketing
MobyPlanner: la piattaforma che supporta le aziende e il personale itinerante

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3