Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Verizon acquisisce CloudSwitch

pittogramma Zerouno

Verizon acquisisce CloudSwitch

19 Set 2011

di Nicoletta Boldrini

Verizon Communications ha annunciato l’acquisizione di CloudSwitch, una società americana specializzata in tecnologia cloud software. I termini dell’accordo non sono stati divulgati ma Verizon prevede di unire CloudSwitch alla consociata per servizi It Terremark, accelerando ulteriormente la strategia globale in ambito cloud dell’azienda attraverso il rafforzamento delle funzionalità di hybrid-cloud e cloud-to-cloud.
Nel dettaglio, CloudSwitch porta in Verizon un particolare software che permette alle aziende di trasferire le applicazioni, o i workload, dai data center aziendali al cloud in modo più semplice e sicuro, senza modificare l’applicazione o il livello di infrastruttura – eliminando un ostacolo fondamentale per la diffusione del modello as a service.
In sostanza, il software di CloudSwitch garantisce maggior flessibilità e controllo nel passaggio da e verso il cloud, estendendo allo stesso tempo la sicurezza alle applicazioni e ai dati. Inoltre, le applicazioni aziendali rimangono strettamente integrate e possono essere gestite come se fossero in esecuzione a livello locale.
Verizon Business tramite la consociata Terremark offre servizi It, cloud e di sicurezza di classe enterprise a livello globale, con l’obiettivo di migliorare l’infrastruttura It e ottimizzare le prestazioni delle applicazioni negli ambienti business complessi e dinamici di oggi.
“Combinando con le funzionalità avanzate di It e di sicurezza di Terremark, la tecnologia CloudSwitch consentirà di avere soluzioni ancora più complete di classe enterprise (private-to-public, public-to-public e hybrid) a livello globale”, si legge in una recente nota dell’azienda.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5