Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Da Hp una Mobile Access Solution ad alta velocità per applicazioni cloud

pittogramma Zerouno

Da Hp una Mobile Access Solution ad alta velocità per applicazioni cloud

01 Apr 2011

di Nicoletta Boldrini

Hp presenta Mobile Access Solution, pensata per ottimizzare le comunicazioni mobili attraverso access point wireless capaci di supportare fino al 50% in più di dispositivi rispetto alla tecnologia attuale.
In sostanza, Hp offrirà degli access point in grado di trasmettere tre data stream per wireless radio rispetto agli abituali due, consentendo così alla nuova soluzione di incrementare la user performance e la capacità delle reti wireless. La nuova tecnologia trasmette in rete fino a quindici sessioni simultanee di videoconferenza in alta definizione, mentre le precedenti soluzioni 802.11n ne supportano 10 e quelle 802.11g soltanto una.
I maggiori vendor di networking vendono apparecchiature, software e strumenti separati per ambienti cablati e wireless, con conseguenti ulteriori oneri relativi a gestione, costi e formazione per le aziende. Basata sulla strategia Hp Converged Infrastructure, Hp Mobile Access Solution funziona come una soluzione di rete convergente, adatta sia ad ambienti cablati che wireless. Come risultato, le aziende possono ridurre le apparecchiature, la complessità e le necessità di risorse di tutto l’ambiente di rete, attraverso la standardizzazione di una soluzione unica che includa sistema operativo, strumenti di gestione e controlli di sicurezza sull’accesso.
Gli utenti stanno subendo una progressiva riduzione della qualità del network, poiché l’aumento della popolarità dei dispositivi di accesso mobile – quali smartphone, tablet e notebook – dei contenuti multimediali e delle soluzioni software-as-a-service stanno sovraccaricando la capacità della rete. Hp Mobile Access Solution è la una soluzione dual-radio 802.11n con segnale a 900 Mb/s, in grado di supportare un numero crescente di apparati wireless e migliorare l’esperienza utente quando si effettua l’accesso ai contenuti multimediali.
Ecco in dettaglio i vantaggi della soluzione, così come dichiarati dalla stessa HP in una recente nota:
1) Prestazioni superiori con il Wi-Fi Certified, access point che offre prestazioni quasi di livello Gigabit a tre stream spaziali su tecnologia dual-radio 802.11n, che incrementa del 50% il numero di utenti serviti o la quantità di banda supportata per i servizi multimediali e cloud.
2) Gestione semplificata attraverso un’unica interfaccia per ambienti cablati e wireless.
3) Ridotta complessità grazie a un’unica soluzione di sicurezza che offre controllo sull’accesso, autorizzazioni agli utenti, rilevamento e prevenzione delle intrusioni per ambienti cablati e wireless.
4) Total cost of ownership inferiore.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5