Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Storage: Hp ottimizza il cloud delivery

pittogramma Zerouno

Storage: Hp ottimizza il cloud delivery

08 Apr 2011

di Nicoletta Boldrini

Le nuove soluzioni HP 3PAR Utility Storage integrate nella Converged Infrastructure ottimizzano l’offerta dei servizi cloud e semplificano la gestione dei dati

Hp ha annunciato l’integrazione di 3Par Utility Storage nel portafoglio Hp Converged Infrastructure, al fine di semplificare il cloud computing scalabile e introdurre nuove soluzioni storage per la virtualizzazione e la deduplica dei dati. Questa integrazione consente di ottimizzare il cloud delivery grazie a funzionalità quali lo storage automatizzato per il miglioramento delle prestazioni e soluzioni di thin storage per eliminare l’over-provisioning.
La combinazione supporta inoltre le aziende che cercano di consolidare l’hardware storage e sostenere la crescita esponenziale dei dati nell’affrontare entrambe le sfide attraverso uno storage block-and-file convergente su un unico array. Hp ha inoltre semplificato la gestione dei dati con soluzioni costruite su piattaforme convergenti di storage, server e networking, per offrire ai clienti una gestione unificata e una diminuzione dei total cost of ownership.
La crescente adozione di cloud privati e pubblici ha indotto le organizzazioni It e i service provider a riprogettare l’architettura delle loro infrastrutture. Il raggiungimento della flessibilità e delle prestazioni richieste dai servizi cloud impone l’integrazione trasparente di computing, storage e networking nonché una gestione centralizzata.
Per automatizzare e semplificare l’erogazione di storage multitenant per il cloud, Hp 3Par Utility Storage può essere interamente gestito come parte di Hp CloudSystem, un sistema integrato per realizzare ed erogare servizi in ambienti cloud privati, pubblici e ibridi.
Per offrire poi una soluzione storage block-and-file affidabile e multitenant, sia per i dati strutturati che per quelli destrutturati nel cloud, Hp ha abilitato Hp X9300 Network Storage Gateway, basato su tecnologia Ibrix, per l’utilizzo con Hp 3Par Storage System.
Infine, allo scopo di massimizzare il ritorno sugli investimenti nei server virtuali e nei PC desktop, Hp ha introdotto Hp P4800 G2 San. Inserito nello chassis di Hp BladeSystem c7000, elimina la necessità di una rete storage esterna con il risultato di ridurre i costi di networking.
Quanto alla crescita dei dati, la tecnologia di deduplica StoreOnce Hp D2D4324 Backup System consente di eseguire il backup di 1,4 petabyte di dati con soli 96 terabyte di capacità del disco raw, riducendo i costi dello storage per il backup su disco.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5